Home
Pesaro 0914
Siete qui: Home

pubblicata da 4 anni, il 27 marzo 2014 (giovedì) alle 12:10

Un bando per acquistare 24 abitazioni nuove da adibire a case popolari

Pesaro è la prima realtà delle Marche, e tra le prime anche in Italia, a proporre e beneficiare di un bando finanziato da risorse regionali finalizzato ad acquistare appartamenti invenduti (di proprietà di imprese o banche, per esempio) per destinarli ad alloggi popolari.

www.comune.pesaro.pu.it

PESARO - La notizia potrebbe passare sottotono, invece è una novità di valenza regionale e nazionale, tanto che già da altre regioni sono prevenute richieste di informazioni circa le modalità di studio e pubblicazione di questo bando. La Regione Marche ha messo a disposizione 3,5 milioni di euro per incentivare imprese e banche, ma anche altri soggetti, a partecipare ad un bando, che scadrà l'8 maggio 2014, nel quale i migliori offerenti potranno mettere a disposizione il proprio patrimonio di alloggi (almeno 24 con determinate caratteristiche leggibili nel bando, tra le quali le dimensioni minime previste per gli alloggi popolari), ricevendo in cambio l'equivalente in denaro. Gli alloggi diventeranno di proprietà pubblica con immediata destinazione (entro tre mesi) a case popolari.

Più nello specifico, le offerte potranno riguardare un immobile intero per complessivi 24 alloggi o comunque immobili interi, ciascuno per complessivi 12 o 6 alloggi da destinare all'edilizia residenziale pubblica.

A livello sociale si tratta di una risposta tanto importante quanto urgente e necessaria per alleggerire, seppure parzialmente, il momento di tensione abitativa presente a Pesaro come negli altri capoluoghi marchigiani. Tale tensione risulta sempre più aggravata dalla perdita di lavoro e impegna gli enti pubblici a pianificare azioni che siano efficaci nel contrasto di questa emergenza.

Oltre ai percorsi di aiuto diretto alle difficoltà urgenti come l'affiancamento diretto alle famiglie sotto sfratto, oppure il rilancio del microcredito per il sostegno all'affitto, è diventato necessario ampliare l'offerta di edilizia sovvenzionata.

Accanto alla ristrutturazione del patrimonio Erap, tale modalità di acquisto sperimentata a Pesaro rappresenta un progetto innovativo che può diventare un modello da diffondere su tutto il territorio regionale e nazionale. L'efficacia del bando si esprime non solo nella capacità di dare una risposta immediata alla necessità di alloggi, ma anche nel rispetto del criterio di evitare nuovo consumo di suolo, alleggerendo allo stesso tempo il peso dell'invenduto e rilanciando l'economia locale.

Approfondimenti su www.erap.pu.it

In allegato il bando realizzato dal Comune di Pesaro insieme a Regione ed Eraphttp://bacheca-atti.comune.pesaro.pu.it/Atti/consultaalbo.do?idAtto=1646863

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.