Home
Pesaro 0914
Siete qui: Home

pubblicata da 8 anni, il 19 dicembre 2011 (lunedì) alle 15:16

Terza corsia dell'A14, i lavori procedono a tempo di record

Categoria: Urbanistica, Mobilità

Il presidente della Provincia Matteo Ricci nel summit del 19 dicembre ha ringraziato Società Autostrade per i «lavori a tempo di record sul tratto provinciale dell'A14». Emergono inoltre spiragli positivi per la complanare di Marotta e conferme sul nuovo casello Pesaro-Sud e sulle opere accessorie. Società Autostrade ha chiesto un mese di tempo per valutare la richiesta di cofinanziamento dell’interquartieri di Muraglia.

www.autostrade.it

Il tratto pesarese dell'A14

PESARO – Torna da Ancona con buone notizie, il presidente Matteo Ricci, e al termine della conferenza convocata con Autostrade e il governatore Gian Mario Spacca per fare il punto sullo «stato di avanzamento dei lavori sulla A14» può ritenersi soddisfatto. I lavori per la terza corsia vanno avanti, anzi procedono spediti, specialmente quelli che riguardano il territorio provinciale. Così Ricci: «Gli obiettivi in programma stanno per essere raggiunti molto prima dei tempi preventivati nella tabella di marcia. Ci congratuliamo, dunque, con Autostrade per la grande efficienza». Ricci dà il dettaglio dei lavori sulla terza corsia: «Il tratto Fano-Senigallia sarà aperto dal 19 dicembre, con 7 mesi di anticipo. E dal 20 dicembre sarà agibile anche il tratto Pesaro-Cattolica, con ben 11 mesi di anticipo sul programma iniziale». Ma non è tutto: «Il completamento del tratto Pesaro-Fano (18 chilometri su entrambe le carreggiate, ndr), inizialmente previsto a febbraio 2014, sarà invece ultimato entro il 30 giugno del prossimo anno».

Novità positive, dunque, ma Ricci è andato oltre. Perché con i vertici di Autostrade (presenti l’amministratore delegato Giovanni Castellucci e il condirettore generale Gennarino Tozzi, ndr) e i rappresentanti della Regione, il presidente ha posto altre due questioni: complanare di Marotta e «pacchetto» casello Pesaro Sud-opere accessorie. Sul primo tema, aggiunge Ricci, «si è aperto uno spiraglio, anche grazie all’apporto dell’assessore regionale Viventi, per i lavori relativi al prolungamento del collegamento tra Statale Adriatica e strada provinciale 424, direzione casello di Marotta». La ricerca della soluzione al noto problema di viabilità e attraversamento prevede la redazione del progetto da parte della Provincia, la messa a disposizione delle aree da parte dei Comuni interessati e, infine, la realizzazione degli interventi da parte di Autostrade. Che ora, entro breve, farà avere rilievi e documentazioni necessarie alla Provincia per la redazione del piano: «Gli uffici si metteranno subito al lavoro – assicura il presidente -. La richiesta del progetto rappresenta un passo avanti rilevante».

Non solo: «Io e il sindaco Luca Ceriscioli abbiamo avuto la conferma ufficiale per il casello di Pesaro Sud lato monte, circonvallazione di Santa Veneranda, raddoppio interquartieri fino a via Solferino, bretella fratelli Gamba (dalla Montelabbatese all’attuale casello) e raddoppio dell’ultimo tratto dell’Urbinate». Con una sottolineatura importante: «Abbiamo chiesto ad Autostrade – precisa Ricci - un contributo per l’interquartieri di Muraglia, anche alla luce delle scelte relative alla collocazione del nuovo ospedale provinciale a Fosso Sejore». Il costo della circonvallazione (15 milioni, ndr), sarebbe in tal modo ripartito tra privati, fondi Fas e Autostrade. Che non si è espressa ufficialmente ma si riserva di valutare con attenzione la questione. Conclude Ricci: «Abbiamo consegnato la documentazione sull’interquartieri. Autostrade si è presa alcune settimane di tempo per approfondire. Ci rivedremo a metà gennaio, nell’ambito dell’ incontro fissato per chiudere l’accordo complessivo su casello e opere accessorie. E firmare la convenzione. Ci auguriamo di avere risposte positive da Autostrade anche sull’interquartieri di Muraglia…».

Fonte: Ufficio Stampa Provincia di Pesaro-Urbino

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.