Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
domenica 17 dicembre 2017
pubblicata da 5 anni, il 7 dicembre 2012 (venerdì) alle 18:30

Verso un nuovo centro storico: il punto sul Perticari e l'ex carcere

Sul fronte dell'ex carcere minorile prospiciente via Bertozzini è già stato approvato in Giunta un piano di recupero che prevede la suddivisione dei 2500 metri quadri in 1500 metri di commerciale e 1000 di strutture ricettive. Per palazzo Perticari i tempi sono leggermente più lunghi, ma il sindaco ha delineato le idee per ciascuno dei cinque piani dell'edificio, per un totale di circa 5000 metri quadri di superficie pavimentata. Prima di Natale il passaggio in Conferenza dei servizi, poi dopo due mesi gli atti andranno in Giunta. E proseguono i lavori anche per palazzo Aymonino in via Mazza.

www.comune.pesaro.pu.it

PESARO - Grazie alla predisposizione, nello scorso mandato amministrativo, di una normativa urbanistica più snella in materia di piani di recupero, è ora possibile intervenire in diversi edifici storici con relativa facilità.

Il sindaco Luca Ceriscioli e il dirigente del servizio pianificazione urbanistica Nardo Goffi hanno presentato due piani di recupero: il primo riguarda l'ex carcere minorile e prevede la riqualificazione della parte su via Bertozzini, il secondo piano ha come obiettivo recuperare gli spazi interni di palazzo Perticari.

*****

Ex carcere minorile. Il progetto di recupero dell'ex carcere, presentato a gennaio 2012 dal sindaco insieme al presidente della Provincia Matteo Ricci, è stato adottato in Giunta il 4 dicembre. La struttura è di proprietà di Comune e Provincia e sarà destinata principalmente ad un target giovanile, andando a creare un contenitore che unisca l'aspetto commerciale con quello di aggregazione.

Infatti il piano prevede la creazione di uno spazio alternativo e fortemente innovativo visto che il principale esempio a livello italiano è a Bologna, con i 2500 metri quadri dell'edificio che saranno divisi in 1500 metri di commerciale e 1000 di strutture ricettive. A causa dei vincoli del Patto di stabilità sarebbe stato complicato se non impossibile per il Comune portare avanti solo l'aspetto progettuale di stampo ricreativo, per questo sono stati inseriti anche gli spazi commerciali.

Nei primi tre piani dell'edificio ci saranno le aree dedicate alla cultura (libreria, eventi, spettacoli) e alla ristorazione. Nei due piani superiori verranno invece create residenze per giovani coppie e un bed&breakfast di proprietà pubblica.

Amarcord video: il concorso di progettazione del 2009

*****

Palazzo Perticari. Il piano di recupero e riqualificazione di palazzo Perticari riguarda principalmente gli interni, nello specifico il seminterrato e i quattro piani, per un totale di cinquemila metri quadri di superficie pavimentata. Entro Natale avrà luogo la Conferenza dei servizi, a cui seguirà il passaggio del progetto in Giunta che darà il via all'iter amministrativo (due mesi di pubblicazione e, in primavera, l'approvazione definitiva a cui seguiranno i bandi di appalto).

 

  1. Il seminterrato diventerà fruibile (non lo era dagli anni Sessanta, quando la famiglia Perticari lo usava come cantina) e sarà destinato all'attività enogastronomica, con la creazione di un ristorante-enoteca lungo via Perticari.
  2. Al piano terra è prevista la creazione di negozi, mentre il primo piano sarà dedicato interamente ai servizi culturali: sale espositive, biblioteca, luoghi a disposizione della cultura cittadina.
  3. Infine al secondo e terzo piano ci sarà una residenza privata (un appartamento di notevoli dimensioni e tre o quattro spazi abitabili più piccoli) a disposizione del proprietario dell'immobile Franco Signoretti.

*****

Articolo realizzato da Erica Del Dente, stagista del progetto Pesaro 0914.

*****

Si veda - tra gli articoli correlati - la presentazione del progetto di riqualificazione delle celle dell'ex carcere svoltasi in Provincia il 9 gennaio 2012, e il documento pdf scaricabile in fondo alla pagina web.

Video di approfondimento

Approfondimento su www.pesaronuoveopere.it

*****

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits