Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
martedì 12 dicembre 2017
pubblicata da 5 anni, il 13 maggio 2013 (lunedì) alle 11:35

Carta Bimbi, il pacchetto si allarga con l'assistenza ostetrica domiciliare

Presentato il servizio di assistenza domiciliare ostetrica per le neomamme alla prima gravidanza (e residenti nel territorio comunale) che verrà garantito alle titolari della Carta Bimbi. Il servizio, realizzato con l'Asur rientra nel progetto Carta Bimbi rivolto alle famiglie con bimbi da 0 a 12 mesi.

progettocartabimbi

La tessera della "Carta Bimbi"

PESARO - In maniera gratuita e su richiesta ogni mamma alla prima gravidanza con un bimbo titolare della Carta Bimbi potrà usufruire dell'assistenza ostetrica domiciliare. Il servizio ha lo scopo di informare e consigliare la donna e la coppia, riguardo ai vari aspetti di cura e di vita: dall'allattamento al seno, al primo bagno al neonato e altro ancora. Tale servizio è stato ritenuto coerente con gli obiettivi della Carta Bimbi per la necessità da parte di tanti neogenitori di una figura di supporto qualificata in grado di assistere e aiutare la donna nel proprio ambiente, rafforzandone le competenze.

All'interno di ogni percorso di preparazione alla nascita vi è un momento informativo- svolto insieme all'Asur - sul significato culturale, i vantaggi economici ed ambientali e sulle modalità di utilizzo dei pannolini lavabili, oltre ad un appuntamento dedicato ad una lezione interattiva sulle manovre di disostruzione delle vie aeree pediatriche tenuto da personale della Croce Rossa di Pesaro.

Da maggio 2010 a maggio 2013 sono state distribuite 220 tessere, propedeutiche allo studio e all'organizzazione della Carta Famiglia, obiettivo finale del programma di mandato. Il progetto prevede una revisione dei sistemi fiscali e tariffari per i servizi erogati direttamente dal Comune, con il coinvolgimento delle società partecipate, dei servizi sanitari, farmacie, società sportive, oltre a numerosi operatori commerciali di settore.

I progetti si allargano poi al tema della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, finanziato con fondi europei e la partecipazione della Provincia, e il sostegno alla genitorialità a 360 gradi, con i corsi di formazione denominati "Un passo dopo l'altro", giunti alla terza edizione, e l'attivazione dello Sportello di Mediazione familiare, un servizio gratuito svolto da counselor e avente l'obiettivo di recuperare una comunicazione positiva per una migliore gestione del conflitto di coppia ritrovando la consapevolezza della necessità di mantenre entrambi i ruoli genitoriali.

Per informazioni visionare l'area tematica "Progetti per la famiglia"

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits