Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
mercoledì 13 dicembre 2017
pubblicata da 4 anni, il 25 luglio 2013 (giovedì) alle 12:00

Ultimo bilancio annuale, casse magre ma Comune virtuoso

Categoria: Bilancio

Il Comune di Pesaro, pur essendo tra i più virtuosi in Italia nella gestione economica, ha costantemente subito tagli e vincoli di spesa che hanno costretto a fare scelte di priorità, orientandosi verso la garanzia dei servizi primari e la tutela dei cittadini più esposti alla crisi.

www.comune.pesaro.pu.it

La copertina del periodico Con 115

PESARO - Il Bilancio è lo specchio dell’amministrazione pubblica. E anche quest’anno il Comune di Pesaro può affermare di avere tenuto i conti a posto nonostante i tagli (12 milioni negli ultimi anni), garantendo innanzitutto, politiche di welfare diffuse e di qualità, nei servizi educativi e in quelli sociali in particolare.

In questo momento di crisi e pur avendo a disposizione minori risorse, l’Amministrazione continua dunque a fare la sua parte, cercando di dare risposte ai cittadini più bisognosi: il fondo anticrisi è stato aumentato a 250mila euro e questo permetterà di aiutare quasi 250 famiglie (rispetto alle 147 del 2012), a pagare le spese dell’affitto e le bollette di gas e luce.

È stato inoltre istituito un fondo di solidarietà anticrisi aperto alla città: tutti i cittadini, le associazioni, il mondo dell’impresa, possono contribuire. Ma l’Amministrazione comunale per affrontare l’emergenza economica ha anche pensato ad un progetto comune di azioni e interventi per il rilancio del sistema produttivo locale e la creazione di lavoro, siglando un protocollo d’intesa che è stato sottoscritto da tutte le organizzazioni economiche, sindacali, dalla cooperazione e dal Forum del Terzo Settore.

L’obiettivo è indirizzare in modo coordinato le attività e le risorse disponibili per sostenere la competitività dell’economia del territorio e per orientare e qualificare la spesa pubblica e l’azione amministrativa.

Andando alla sostanza dei numeri, questo oggi è il quadro della contabilità di un Comune che risulta essere tra i più virtuosi d’Italia, tra i primi dieci stando alla spending review dell’anno scorso. In due anni l’indebitamento è stato ridotto di circa il 30% (da 678 a 479 euro per ogni cittadino).

La spending review (revisione della spesa pubblica), già innescata dal Comune con largo anticipo rispetto alle agende dei governi che si sono succeduti, ha consentito di ridurre i dipendenti comunali a 727 unità (erano circa 1000 nel 2006), e i dirigenti da 32 a 16; è inoltre stato prodotto un consistente avanzo di amministrazione, purtroppo congelato dal Patto di stabilità. E quest’ultima è oggi la nota dolente e il paradosso in cui si trovano tante amministrazioni locali: avere disponibilità di cassa, ma non poterla utilizzare nonostante la preoccupante crisi economica che richiederebbe sostanziosi investimenti pubblici per il rilancio del territorio.

Anche su questo fronte il Comune di Pesaro ha fatto la sua parte: oltre al protocollo d’intesa sottoscritto da tutte le parti sociali per stimolare il rilancio della nostra economia, ha coperto, per il 2012 e lo farà anche quest’anno, tutti i pagamenti alle imprese creditrici.

Tornando all’avanzo di bilancio e al Patto di stabilità che l’attuale Governo intende alleggerire, l’intenzione del Comune è fermamente orientata a destinare le proprie risorse alle garanzie primarie dei cittadini (welfare e servizi) e in maniera consistente ai bisogni primari della città, ovvero alla manutenzione delle strade e delle infrastrutture urbane che in questi anni, nostro malgrado, hanno dovuto subire le maggiori conseguenze dei tagli alla spesa pubblica. La volontà di investire c’è e i soldi ci sarebbero: speriamo che ce li facciano spendere.

Luca Ceriscioli e Antonello Delle Noci - periodico Con di luglio 2013

In allegato il periodico in pdf, a cura dell'Ufficio Stampa del Comune di Pesaro.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits