Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
martedì 12 dicembre 2017
pubblicata da 4 anni, il 31 ottobre 2013 (giovedì) alle 11:35

Home Care Premium, un progetto che premia le famiglie e i lavoratori

Avviati dal 1° novembre 150 piani di assistenza per altrettante famiglie dei nove Comuni dell'Ambito di Pesaro. Occupate 115 assistenti familiari, formate con un corso apposito 38 nuove badanti, distribuiti complessivamente quasi 55mila euro su scala annuale a 150 persone non autosufficienti.

progettohomecarepremium

PESARO - Il progetto Home Care Premium sta riscuotendo un risultato che va oltre le aspettative sia in termini di richieste da parte di famiglie, appartenenti all'Inps-Gestione Dipendenti pubblici, sia in termini di occupazione creata per aiutare a domicilio persone non autosufficienti (minori, adulti e anziani). Raggiunto il limite massimo di 150 persone in carico all'equipe del Comune di Pesaro e del Consorzio Santa Colomba (coordinata dall'assessore alle Politiche sociali e per gli anziani Giuseppina Catalano, insieme al dirigente dell'Ats n° 1 Giuliano Tacchi e alla responsabile del settore anziani dell'Ambito Marina Vagnini), residenti nei nove Comuni dell'Ambito Territoriale Sociale n° 1 di cui Pesaro è l'Amministrazione capofila. Impiegate 115 assistenti familiari, formate 38 persone (uomini e donne, italiani e stranieri) nel primo ciclo di incontri formativi per assistenti familiari, e altrettante sono in attesa di poter partecipare al secondo ciclo di incontri che si svolgeranno il 6-13-20-27 novembre dalle ore 18 alle 20 presso la sala riunioni della Cooperativa Labirinto in via Milazzo 28 a Pesaro (info: 0721.387483). Questo corso di formazione sarà registrato in diretta streaming e diffuso ai 186 Ambiti Territoriali Sociali d'Italia partecipanti al progetto Home Care Premium.
 
Il progetto Home Care Premium oltre ad erogare somme utili (da novembre 2013 fino a novembre 2014 verranno distribuiti - complessivamente - quasi 55mila euro) a sostenere le spese ingenti relative al mantenimento di una persona non autosufficiente all'interno della propria abitazione, elargisce anche prestazioni a domicilio che vanno ad integrare le prestazioni della badante e dei familiari. Dando alcuni dati utili a fotografare la portata dell'iniziativa, dal 1° novembre hanno trovato impiego 42 operatori socio-sanitari (Oss), 27 assistenti di base (Adb), 12 fisioterapisti, 2 educatori professionali per minori. Inoltre ci sono 47 famiglie - con non autosufficienti a carico - in lista di attesa (quasi il 90% dell'utenza è costituita da anziani).
 
Il progetto Home Care Premium proseguirà anche nel prossimo anno, con un nuovo bando, ugualmente finanziato dall'Inps-Gestione Dipendenti pubblici e rivolto agli Ambiti Territoriali Sociali, del quale verrà data opportuna comunicazione nei primi mesi del 2014.

Approfondimenti sul portale www.ambitosociale.comune.pesaro.pu.it e sulla pagina Facebook "Pesaro Home Care Premium".

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits