Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
lunedì 19 agosto 2019
pubblicata da 8 anni, il 11 agosto 2011 (giovedì) alle 15:30

Darsena del porto, il Ministero sblocca tre milioni per il dragaggio

Categoria: Urbanistica, Nuove Opere

E' arrivato nella mattinata del 10 agosto il "sì ministeriale" al finanziamento di 3 milioni di euro per il dragaggio della darsena del porto. Il sindaco ha fatto un punto complessivo sullo stato e le possibili tempistiche dei lavori nello scalo pesarese, di fatto il numero due della regione Marche dopo Ancona.

porto-agosto2011

Il porto di Pesaro visto dal molo di Levante

PESARO - Nella riunione insediativa dell'Osservatorio del porto era stato uno dei temi in agenda, caldeggiato dai consiglieri di maggioranza e opposizione: i fondi utili a dragare la darsena commerciale (ovvero quella situata in fondo a strada tra i due porti) promessi dal Ministero alle Infrastrutture, per consentire un'opera limitata - rispetto all'intervento complessivo - ma di fondamentale importanza.

Tempo una settimana e la tanto attesa risposta del ministro competente, Altero Matteoli, è arrivata: parere favorevole e possibilità immediata di sbloccare i tre milioni utili al dragaggio della darsena, che potrebbe svolgersi nei mesi autunnali e/o invernali a cavallo tra 2011 e 2012.

"L’impresa Idresia - spiega il sindaco Luca Ceriscioli - ha già realizzato il basamento del molo di levante che a partire da settembre verrà completato insieme all’allungamento del molo di ponente. Durante l’inverno, inoltre, sarà dragata tutta l’area dell’avamporto. Si tratta di un intervento limitato dal punto di vista economico perché parliamo di tre milioni sui circa quindici-venti necessari per riqualificare completamente il porto. Ma sono fondamentali perché il dragaggio permetterà l'ingresso delle barche nella darsena e fornirà 60mila metri cubi di sabbia utilissima (e di qualità) per il ripascimento della spiaggia di Ponente, che potrebbe partire in autunno. I soldi sono disponibili da subito e il progetto non è complesso perché consistente in sostanza nel dragaggio del fondale".

I dettagli. L'intervento finanziato dal Ministero prende il nome di "Ripristino del fondale della darsena alle quote originarie del porto". "Questi tre milioni rientrano nel secondo stralcio di lavori - prosegue il primo cittadino -, consistente nel dragaggio dell'area e nella riqualificazione dei moli del porto. La darsena servirà per le attività di carico e scarico delle navi che attraccheranno al porto: di questo intervento beneficeranno anche i residenti, eliminando i camion carichi di merce che invece transiterrano nella strada tra i due porti, e non più su Calata Caio Duilio. L'attività di pesca verrà collocata nel luogo più opportuno, preservandola perché comunque importante e parte della tradizione locale. Nei circa dodici mesi in cui siamo stati costretti a fermare il cantiere per le ben note vicende, abbiamo approfittato assieme alla ditta per modificare le modalità d'intervento, migliorandole notevolmente. Andando avanti di questo passo e a scanso di impedimenti, il porto sarà ultimato entro dicembre 2012".

[Video a cura di Videosindacopesaro]

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits