Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
sabato 20 luglio 2019
pubblicata da 8 anni, il 11 febbraio 2011 (venerdì) alle 09:24

"PesarOnStage", giovani con l'obiettivo di una "Casa della musica"

Categoria: Politiche giovanili

Delle Noci: «Pesaro è piena di persone che dedicano la loro vita alla musica ed è giusto dare loro uno spazio per esprimersi. Le risorse, insieme a Provincia e Regione, le abbiamo già trovate».

pesaronstage

PESARO - «Pesaro è musica classica, ma non solo!». Ci tengono a sottolinearlo i giovani di PesarOnStage, la nuova associazione nata nell’aprile del 2010 con lo scopo di promuovere la cultura musicale e dare spazi utili alle tante band del territorio che spesso «vengono lasciate sole», spiega Marco Perugini, consigliere comunale, uno dei promotori. «Tutto è nato da una serie di incotri informali tra appassionati e musicisti, nei quali venivano illustrati i problemi e i progetti sulla musica a Pesaro — aggiunge Perugini —. Ci siamo accorti quindi delle potenzialità di un tema, che non coinvolge solo giovani, ma gruppi di tutte le età e generi musicali: dal rock al jazz. Per questo abbiamo deciso di adottare come uno dei nostri simboli, il volto di Gioachino Rossini mascherato da Kiss».

Ad oggi, all’associazione si sono iscritte 68 band: chi vuole aderire, può farlo gratuitamente sul sito. L’obiettivo primario di PesarOnStage è la creazione di una casa della musica per coloro che hanno bisogno di uno spazio per suonare, registrare e studiare. Il secondo, invece, è far sentire la loro voce, soprattutto nei confronti di istituzioni e privati.

«Per PesarOnStage — dice il presidente Alessandro Bartumioli — sono in cantiere due appuntamenti in occasione dei festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità d’Italia, il 17 marzo. Si tratta di due momenti - previsti entrambi per la sera del 16 marzo - intitolati ‘Note tricolore’: uno sarà in piazza del Popolo, nel quale si esibirà una band di fama nazionale; l’altro, a Palazzo Gradari, è un concorso aperto a 10 gruppi locali che dovranno suonare sia un loro brano che un classico della musica italiana. Come premio vinceranno delle ore di registrazione».

Infine l’assessore comunale alle Politiche giovanili, Antonello Delle Noci, che ha partecipato alla presentazione: «Pesaro è piena di persone che dedicano la loro vita alla musica ed è giusto dare loro uno spazio per esprimersi. Le risorse, insieme a Provincia e Regione, le abbiamo già trovate. Ora bisogna attuare quella rivoluzione culturale di cui ha bisogno la città».

Video promozionale [1]

Video promozionale [2]

Fonte: articolo di Alice Muri pubblicato su "Il Resto del Carlino-Pesaro" dell'11/02/2011.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits