Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
martedì 16 ottobre 2018
pubblicata da 8 anni, il 17 settembre 2010 (venerdì) alle 12:26

Il 27% dei pesaresi va al lavoro con "mezzi sostenibili"

Categoria: Mobilità, Salute

E' stato fatto un sondaggio sulle abitudini dei pesaresi riguardo la mobilità. Su un campione di 1.900 persone (dei 5.000 dipendenti di enti pubblici e associazioni di categoria del centro storico), il 27% ha dichiarato di recarsi quotidianamente al lavoro i bici, salvo nei giorni di pioggia.

settimanamobilitaeuropea

PESARO - Dal 16 al 22 settembre 2010 oltre 200 milioni di persone in Europa parteciperanno alla Settimana europea della mobilità, il più importante evento internazionale dedicato alla mobilità urbana sostenibile promossa dall’Unione Europea che quest’anno ha scelto il tema “Spostarsi meglio per vivere meglio” e ha sollecitato gli enti locali a promuovere modalità di trasporto sostenibili.
La Settimana Europea della Mobilità è una campagna di sensibilizzazione all’uso del trasporto pubblico, all’uso delle biciclette e dell’andare a piedi; l’obiettivo è di migliorare la qualità della vita urbana, non solo di agire contro l’inquinamento atmosferico e acustico.

“Anche quest’anno il Comune di Pesaro aderisce alla settimana europea” annuncia l’assessore alla Mobilità Andrea Biancani, sottolineando che le iniziative messe in campo in questo periodo fanno parte di un programma per la mobilità sostenibile già avviato e di lungo periodo. È un’occasione per promuovere interventi già in essere, al fine di sollecitare i cittadini a comportamenti maggiormente consapevoli negli spostamenti quotidiani”. 

Per la mobilità ciclabile, ricordiamo la progressiva realizzazione della Bicipolitana per favorire gli spostamenti in bicicletta, con i due nuovi itinerari realizzati di Porta Rimini (già fruibile) e piazza Cinelli - piazzale Lazzarini, che a breve sarà inaugurato.

A questi va aggiunto un nuovo nodo interscambio – postazione bike sharing piazzale Matteotti per lo scambio bus/bici; e inoltre la presentazione di laboratori di educazione alla ciclabilità alle scuole primarie e secondarie.
Per quanto riguarda la mobilità pedonale, Biancani spiega che in questi giorni sarà rilanciato il progetto "A scuola ci andiamo da soli" con iniziative in tutte le scuole e in  particolare, nelle primarie di via Leoncavallo, Villa Ceccolini e Villa Fastiggi saranno organizzati percorsi dai punti d’incontro con bambini, animatori, genitori e insegnanti. Saranno coinvolti inoltre i volontari nonni-vigili e la Protezione civile. Una sintesi del progetto sarà illustrata anche nell’area espositiva di Energy Days.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico sarà distribuito materiale informativo su nuovi orari delle navette gratuite, oltre alla promozione di altre linee dai quartieri verso il centro. A tutto ciò si aggiunge il lancio di una campagna informativa speciale sugli orari e le linee di trasporto.
Sulla mobilità casa-lavoro invece, tutti i mobility manager di enti e associazioni del centro storico sono coinvolti in un programma di sensibilizzazione rivolto ai dipendenti, per promuovere spostamenti casa-lavoro sostenibili. La comunicazione riguarda il "Bike sharing" – con il nuovo nodo di scambio a piazza Matteotti - car pooling, trasporto pubblico (nuove tariffe e orari), accordo agevolazioni all’uso del bus, accordo per la sosta nel parcheggio del  Curvone, navette gratuite dai parcheggi scambiatori, nuovi itinerari della Bicipolitana.

“L’obiettivo – aggiunge l’assessore alla Salute Giancarlo Parasecoli - è incoraggiare i cittadini ad adottare modi di spostamento sostenibili per il conseguente impatto positivo sulla salute pubblica. Non a caso i temi di quest’anno sono proprio mobilità e salute. Gli effetti del traffico sulla salute sono uno dei problemi che maggiormente preoccupano il 90% dei cittadini europei. Pertanto, in linea con le indicazione dell’UE, intendiamo promuovere lo spostamento attivo per contrastare l’inattività fisica, il sovrappeso e l’obesità e, allo stesso tempo, per migliorare il benessere dell’ambiente e dei cittadini”.

I dati del sondaggio. E' stato fatto recentemente un sondaggio sulle abitudini dei pesaresi riguardo la mobilità. Su un campione di 1.900 persone (dei circa 5.000 dipendenti di enti pubblici e associazioni di categoria del centro storico), il 27% ha dichiarato di recarsi quotidianamente al lavoro in bici, il 9% a piedi e il 7,2% con l'autobus, salvo quando piove.

"Su quest'ultimo punto possiamo migliorare - spiega la "mobility manager" dell'Ufficio Mobilità, architetto Paola Stolfa - in quanto stiamo studiando con Adriabus ulteriori iniziative per disincentivare l'uso dell'auto anche nei giorni di pioggia. Siamo comunque tra i primissimi Comuni in Italia in tema di mobilità sostenibile".

Fonte: Ufficio Stampa del Comune di Pesaro

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits