Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
giovedì 13 agosto 2020
pubblicata da 9 anni, il 22 giugno 2011 (mercoledì) alle 10:32

Ex Tribunale in via San Francesco, okay al piano di ristrutturazione

Categoria: Urbanistica, Nuove Opere

Il progetto prevede questo quadro: l’Anagrafe aperta al pubblico al piano terra, i servizi Urbanistica, Viabilità e Lavori pubblici ai piani superiori. Intervento in partenza dopo l’estate 2011.

viasanfrancesco

Via San Francesco

PESARO - E’ stato approvato in Giunta il progetto esecutivo di ristrutturazione dell’ex Tribunale in via San Francesco, che dovrà ospitare gli uffici comunali attualmente collocati all’ex Bramante in largo Moro. Completato l’intervento sarà possibile trasferire gli uffici comunali dell’ex Bramante, per i quali il Comune paga alla Provincia un affitto annuale di circa 200 mila euro.

«Il costo dell’intervento è di un milione e 200 mila euro - afferma l’assessore alle Nuove opere Rito Briglia - si tratta di una risistemazione complessiva dell’immobile, con la parte preponderante legata all’impiantistica, oltre alla parte edile. A breve indiremo una gara con i tempi previsti dalla legge dopo l’estate saremo in grado di partire con i lavori. Credo che ci vorrà almeno un anno per inaugurare l’opera. Al piano terra inseriremo gli uffici destinati al pubblico, quindi il servizio Anagrafe ai piani superiori, invece, gli uffici tecnici come Urbanistica, Viabilità, Nuove Opere».

La maxi permuta del centro storico. La riqualificazione dell’ex Tribunale è un passaggio obbligato per sbloccare l’accordo tra Comune, Provincia e Regione, per rendere i servizi amministrativi e sanitari più efficaci, razionalizzando le strutture e mettendo un freno al lento degrado del San Benedetto. Il piano, sul quale però pesa la difficoltà della Regione di reperire risorse, prevede la permuta, con uno scambio alla pari, tra il San Benedetto, di proprietà dell’Asur, e la sede della Provincia di via Gramsci. Qui nascerà il nuovo Palazzo della Salute, con l’accorpamento di distretti e ambulatori sparsi in tutta la città. L’ex manicomio, invece, una volta passato alla Provincia, verrà alienato ai privati, esclusa l’area della lavanderia (sarà il prolungamento della biblioteca San Giovanni), con destinazione terziario-residenziale. Le risorse ricavate dalla vendita dell’immobile antistante agli Orti Giulii, serviranno all’Amministrazione provinciale per ristrutturare l’ex Bramante che, nei piani, è destinato a diventare la nuova sede della Provincia di Pesaro-Urbino.

[Dettaglio dell'intervento su pesaronuoveopere.it]

[Delibera di Giunta del 21/06/2011]

Fonte: estratto da un articolo di Thomas Delbianco pubblicato su "Il Messaggero-Pesaro" del 22/06/2011.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits