Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
lunedì 28 settembre 2020
pubblicata da 9 anni, il 18 agosto 2011 (giovedì) alle 10:46

Piano asfaltature 2011 in partenza a settembre con un occhio al 2012

Briglia: «Nel piano 2012 manterremo le stesse risorse per gli asfalti, ma i tagli conseguenti alla Manovra finanziaria ci costringeranno a ridurre gli investimenti complessivi».

asfalto

PESARO - A settembre via al piano asfaltature 2011, verranno risistemate tre grandi arterie: via Ponchielli, via Giolitti e viale Trento. La carenza di risorse e le nevicate che, ormai da due anni, rendono la situazione sempre più gravosa: per una manutenzione straordinaria complessiva, che riporti alla normalità i 450 chilometri di strade pesaresi, ci vorrebbero circa 7 milioni di euro. Una cifra spropositata da coprire in un solo anno per le attuali casse comunali.

L’Ufficio Manutenzione, guidato dall’assessore Rito Briglia, negli ultimi due bilanci ha cercato di inserire la risistemazione degli asfalti tra le priorità degli interventi pubblici, aumentando, anno dopo anno, le risorse destinate a questo capitolo di spesa. Nel 2010 il conto è stato chiuso a 1,2 milioni di euro, per il 2011 ne sono previsti 1,5. «Abbiamo completato da poco con la recente asfaltatura di via Cesena in zona Tombaccia il piano degli asfalti 2010 - afferma Briglia - in autunno partiremo con gli interventi alle strade inserite nel bilancio 2011. Numericamente saranno asfaltate meno vie dell’anno scorso, ma interverremo su arterie principali, come viale Trento, via Ponchielli e via Giolitti».

Strategia risorse. Le risorse per gli asfalti arriveranno quasi esclusivamente dagli oneri di urbanizzazione, che il Comune, da quest’anno, ha deciso di utilizzare solo per la spesa sugli investimenti, tralasciando la parte corrente. Priorità anche alla messa in sicurezza delle scuole, mentre le piste ciclabili sono in bilico, perchè legate alla vendita patrimoniale. In particolare, il Comune dovrà alienare due aree, una a Ginestreto e l’altra nella zona del mercato ortofrutticolo, per poter pagare i percorsi ciclabili previsti nel piano.

Manutenzioni e bilancio. Come anticipato nei giorni scorsi dall’assessore al Bilancio Antonello Delle Noci, in Comune è già partito il lavoro di definizione del bilancio di previsione 2012. Un lavoro che si accinge ad intraprendere anche Briglia per la sua parte di competenza: «Per il Piano delle opere 2012 sono preoccupato dai tagli della manovra - prosegue Briglia -. Se nel 2011 abbiamo inserito 13 milioni di investimenti, il prossimo piano potrebbe ridursi fino a 10 milioni. Cercheremo, comunque, di mantenere le stesse risorse del 2011 per asfalti, scuole e marciapiedi». Un piano che, ormai già dall’anno scorso, non contempla più interventi ex novo, ma solo opere di manutenzione: tra queste ci sono, però, due lavori che Briglia considera a livello di nuove opere, come il piano di riqualificazione di viale della Repubblica e la risistemazione del Campo scuola di via Respighi (primo e secondo stralcio).

Altre info: www.pesaronuoveopere.it

Fonte: estratto da un articolo di Thomas Delbianco pubblicato su "Il Messaggero-Pesaro" del 18/08/2011.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits