Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
venerdì 14 dicembre 2018
pubblicata da 8 anni, il 22 settembre 2010 (mercoledì) alle 19:31

Autobus, la nuova mappa delle linee urbane

Categoria: Mobilità

I vertici di Adriabus e l'assessore Biancani hanno presentato le novità nel trasporto pubblico locale.

mappalineeurbane

La nuova mappa delle linee urbane

PESARO - Migliore comunicazione dei servizi, prolungamento degli orari della navetta per il centro e immissione in servizio di nuovi autobus: sono le novità più importanti per la città di Pesaro presentate oggi dal presidente di Adriabus, Giorgio Londei, dal direttore generale della società di trasporto pubblico, Massimo Benedetti  e dall'assessore alla Mobilità Andrea Biancani.

"Insieme all'amministrazione comunale - ha spiegato il presidente Londei - abbiamo deciso di allineare Pesaro alle principali città italiane. Per questo obiettivo, è stata realizzata una mappa della città che contiene, in modo estremamente chiaro, i collegamenti garantiti dagli autobus urbani".

La piantina (si veda allegato), che è stata realizzata in una prima tiratura di circa 10.000 copie, sarà distribuita in modo capillare nei prossimi giorni ed a seguire verrà esposta anche all'interno delle pensiline di attesa. A ruota seguiranno le pubblicazioni delle piantine anche nella cittavdi Fano ed Urbino. La mappa è particolarmente completa "perché contiene i principali punti di riferimento
della città, le indicazioni dei quartieri ma anche i luoghi storici e culturali e sportivi".

L'assessore alla mobilità Andrea Biancani ha voluto sottolineare, invece, l'intensa campagna di ascolto che ha riguardato gli operatori del centro storico, "a conclusione della quale - ha spiegato - abbiamo deciso di prolungare l'orario
della navetta che collega il parcheggio San Decenzio con Piazza del Popolo":
il servizio si concluderà  alle ore 20, con un prolungamento di mezzora. "Accanto alle indicazioni dei commercianti - ha sottolineato Biancani - sono arrivate le risposte positive dei cittadini: le navette sono sempre molto utilizzate, a testimoniare un'iniziativa di successo e positiva per il centro storico e sono il segno tangibile che una mobilità alternativa a quella privata è possibile".
Adriabus continua il suo percorso di rinnovamento della propria flotta, operativa sul campo con mezzi nuovi e "sempre meno inquinanti".

"Si tratta di un investimento significativo per la nostra azienda - ha spiegato il presidente Giorgio Londei -, sul quale non abbiamo avuto dubbi: Adriabus deve continuare a fare della qualità del servizio e del rispetto per l'ambiente i propri punti di forza, con l'inizio delle scuole, nell'ultima settimana, ammontano a 6 i nuovi mezzi immessi in servizio per far fronte alle aumentate richieste di trasporto da parte della popolazione studentesca."

A proposito di scuole e di studenti, il direttore generale Massimo Benedetti ha voluto ringraziare gli studenti e tutto il personale docente e non docente "per la pazienza e l'attaccamento dimostrato nei confronti del trasporto su autobus in questa prima settimana di scuola".

"La riforma Gelmini e le modifiche che si porta dietro hanno avuto un impatto notevole anche sui nostri servizi - ha spiegato Benedetti -. Sono cambiati in modo sostanziale sia gli orari che i quantitativi di studenti che si muovono quotidianamente in tutta la provincia. Con continui contatti con la provincia e con gli istituti scolastici ci troviamo nella fase di affinamento avendo già risolto gran parte delle criticità, confidiamo di andare a regime nei prossimi 2/3 giorni".

Fonte: Ufficio Stampa del Comune di Pesaro

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits