Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
mercoledì 19 dicembre 2018
pubblicata da 8 anni, il 11 ottobre 2010 (lunedì) alle 12:48

Ospedali Riuniti, pronto il cronoprogramma

Categoria: Salute

Approvato il cronoprogramma dei lavori di realizzazione dell'Azienda Ospedali Riuniti Marche Nord. Soddisfazione tra i sindaci della Zona 1.

Il frontespizio del cronoprogramma

PESARO - Alla conferenza dei sindaci della Zona 1 (quindi Pesaro, Pian del Bruscolo, Gabicce, Gradara e Mombaroccio) è stato presentato l’atto aziendale degli Ospedali Riuniti Marche Nord. “E stato approvato con soddisfazione ed entusiasmo il documento”, spiega il sindaco Luca Ceriscioli, illustranto il cronoprogramma dei lavori per realizzare gli Ospedali Riuniti.

L'iter dei lavori. Lo scopo conclamato è di eliminare i doppioni attualmente esistenti tra San Salvatore e Santa Croce, potenziando le linee di sviluppo delle due strutture. Non a caso, a Pesaro, dovrà sorgere una Neurochirurgia con trauma center - presente a Cesena e Bologna e in poche altre città - (“si aggiunge all’eccellenza cardiologica anche quella neurochirugica”, spiega Ceriscioli), per poi portare sia a Pesaro che Fano la chirurgia pediatrica e la chirurgia toracica. Poi, al San Salvatore, si sta già lavorando per il trasferimento del Potes all’ex Pronto soccorso, dove verrà portata anche la sala gessi: queste due operazione avverranno entro la fine del 2010. Ancora, nel 2011 quella che oggi è la sala gessi verrà adibita a cappella dell’ospedale, che ora si trova in un container. Inoltre si trasferirà la Neurochirurgia nel reparto ex Malattie infettive e verranno terminati i lavori nel padiglione B, con gli ascensori e accessi per i disabili.

Le spese. Gli investimenti totali ammontano a quasi 25 milioni di euro, che comprendono anche gli interventi in fase di progettazione (tra cui la ristrutturazione del reparto di ostetricia e ginecologia, la ristrutturazione dei padiglioni E e F oltre che alcuni interventi di manutenzione: tutti interventi comunque che partiranno nel secondo semestre del 2011).

Il cronoprogramma. Il documento prevede interventi anche nell’area onco - ematologica, quindi nell’ospedale di Muraglia, dove sono previsti potenziamenti i reparti di Ematologia (quindi il centro trapianti), la radioterapia e Medicina Nucleare. Nonché l’integrazione delle unità operative dei presidi ospedalieri di Pesaro e Fano per quanto riguarda la chirurgia oncologica, l’urologia, l’otorino.

Fonte: estratto da “Il Resto del Carlino” – cronaca di Pesaro del 9 ottobre 2010

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits