Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
lunedì 18 giugno 2018
pubblicata da 7 anni, il 21 maggio 2011 (sabato) alle 10:40

Microprogetti locali: ecco la sussidiarietà nelle idee e nelle opere

Varato un piano di realizzazione di microprogetti di interesse locale denominato "La sussidiarietà nelle idee e nelle opere". Gruppi di cittadini potranno farsi carico di interventi di pubblica utilità per un importo massimo di 75 mila euro, facilitati e appoggiati dall'Amministrazione comunale.

presentazioneprogettisussidiarieta

Ceriscioli, Briglia e Delle Noci

PESARO - Il sindaco Luca Ceriscioli accompagnato dagli assessori Antonello Delle Noci (Bilancio) e Rito Briglia (Nuove Opere - Manutenzione) ha presentato nella consueta conferenza stampa del venerdì un piano di realizzazione di microprogetti di interesse locale denominato "La sussidiarietà nelle idee e nelle opere".

In sintesi, gruppi di cittadini organizzati (quindi persone singole o associate, oppure persone riunite in consorzi e cooperative) possono chiedere al Comune di realizzare loro stessi un'opera pubblica di interesse collettivo trovando le risorse necessario. Il Comune mette a disposizione i propri tecnici per facilitare la progettazione e l'espletamento delle procedure burocratiche.

I settori d'intervento (importo massimo fissato a 75.000 euro, detraibili fiscalmente) sono l'arredo urbano, il verde pubblico e la viabilità. Le condizioni sono presto dette: interesse del Comune alla realizzazione dell'opera, conformità agli strumenti urbanistici e programmatori (anche di altri enti pubblici), assenza di procedure di esproprio e di altri finanziamenti, pronta realizzabilità e conformità alle linee guida dell'ente.

Come avviene il procedimento. I cittadini presentano la domanda (in fondo al testo è disponibile il modulo), e il Comune ne valuta l'interesse collettivo, la regolarità, la consistenza, l'impatto urbanistico ed edilizio ed in caso positivo adotta un provvedimento di accoglimento. Di conseguenza si procede alla firma di una convenzione sulle modalità di realizzazione, tenendo presente che lì'opera rimarrà poi di proprietà del Comune. In caso negativo, ovvero quando il Comune non vuole dare l'assenso all'opera proposta, può espimere un diniego oppure vale la regola del silenzio-rifiuto al termine dei 60 giorni previsti dalla normativa.

[Video della conferenza di presentazione a cura di "Videosindaco"]

[Microprogetti: info e modulistica sul portale istituzionale]

[Delibera di Giunta del 05/07/2011]

[Nello spazio sottostante è disponibile il documento redatto dall'assessore Delle Noci con tutte le informazioni in merito al progetto e agli aspetti fiscali ad esso correlati. Nel documento sono presenti anche diversi esempi di opere proponibili]

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits