Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
venerdì 28 febbraio 2020
pubblicata da 9 anni, il 28 novembre 2010 (domenica) alle 23:52

Pronto il nuovo Piano neve: ridistribuite le competenze

Aggiornato il piano dopo una quindicina d'anni. In caso di nevicate sotto i 4 centimetri si attiva solo Marche Multiservizi per tutta la città ma quando il livello di neve supera questo limite, Marche Multiservizi avrà competenza solo sulla Statale nei tratti del centro abitato, nel centro storico e nei quartieri circostanti. Le restanti zone, in caso di nevicate sopra i 4 centimetri, saranno pulite grazie al coordinamento del Comune e l'apporto del Centro Operativo e di alcune ditte locali.

PESARO - L’abbondante nevicata dello scorso febbraio, costata al Comune 500 mila euro, non ha lasciato il segno solo sulle strade pesaresi, ma anche nell’organizzazione dell’emergenza. Ora l’amministrazione comunale si muove con largo anticipo, correggendo quegli ingranaggi che non avevano funzionato a dovere creando disagi.

Pronto il nuovo Piano neve. L’amministrazione ha voluto divulgare i contenuti del nuovo piano, per far sì che anche i cittadini, in caso di emergenza, non siano impreparati: «I marciapiedi davanti alle abitazioni, durante l’emergenza, devono essere puliti dagli abitanti. Questo è un obbligo da codice civile». Attraverso un ramificato sistema di pianificazione dell’emergenza denominato “Metodo Augustus”, sono stati definiti coordinamento, ruoli e zone di competenze tra le strutture pubbliche, quelle private e la Protezione Civile.

Parla Bonopera. «Saranno predisposti centri di accoglienza per i viaggiatori, aree di sosta per le autovetture e gli autotreni fatti uscire dall’autostrada - afferma il responsabile della Protezione Civile Paolo Bonopera - Abbiamo individuato 22 ditte per lo sgombero della neve». Ditte che si occuperanno, in particolar modo, di pulire le strade in periferia e nelle zone collinare. Ma non è stata la periferia il problema dell’ultima nevicata.

La discriminante dei 4 centimetri. «In caso di nevicate sotto i quattro centimetri si attiva solo Marche Multiservizi per tutta la città - puntualizza il sindaco Ceriscioli - ma quando il livello di neve supera questo limite, Marche Multiservizi avrà competenza solo sulla Statale nei tratti del centro abitato, nel centro storico e nei quartieri circostanti, con l’obbligo di utilizzare mezzi idonei. Con questo piano, se si verificheranno dei problemi, ognuno si prenderà le proprie responsabilità nelle zone di competenza». Le restanti zone, in caso di nevicate sopra i 4 centimetri, saranno pulite grazie al coordinamento del Comune e l'apporto del Centro Operativo e di alcune ditte locali.

Parlano gli assessori. Se l’assessore alla Sicurezza Riccardo Pascucci afferma che «ora siamo pronti ad affrontare le nevicate», l’assessore alla Manutenzione Rito Briglia, che per il 2011 ha dovuto raddoppiare il capitolo degli asfalti martoriati dall’ultima nevicata, puntualizza che «per ora sappiamo solo che farà un gran freddo. Ma questo non vuol dire che nevicherà». L’Aspes spa sarà deputata alla rimozione dei rami che cadranno sotto il peso della neve.

Fonte: estratto da un articolo di Thomas Delbianco pubblicato su "Il Messaggero - Pesaro" del 27/11/2010.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits