Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
domenica 15 settembre 2019
pubblicata da 9 anni, il 30 giugno 2010 (mercoledì) alle 10:52

Barriere architettoniche, Quartieri protagonisti

Avviato un progetto di abbattimento delle barriere architettoniche nei 10 Quartieri di Pesaro: disponibili 150.000 euro da spendere entro la fine del 2010.

briglia-biancani

Gli assessori Rito Briglia e Andrea Biancani

PESARO - Spesso sono sufficienti piccoli interventi, come installare una piccola rampa o ridurre l’altezza di un gradino per abbattere le barriere architettoniche. Partendo da questo presupposto gli assessori alla Mobilità e ai Lavori pubblici, Andrea Biancani e Rito Briglia, hanno avviato un progetto che coinvolge i 10 consigli di quartiere. I soldi a disposizione sono limitati, 150mila euro stanziati dall’avanzo della precedente amministrazione, per questo, secondo i due assessori, è importante intervenire con piccole ma specifiche modifiche.

"I consiglieri di quartiere sono 110 — hanno precisato Biancani e Briglia —, dislocati su tutto il territorio. Il loro aiuto in questo progetto è fondamentale, perché più di chiunque altro conoscono le abitudini dei residenti e le difficoltà non solo dei diversamente abili, ma anche degli anziani e delle donne in gravidanza. Ciò che vorremmo è che ci segnalassero i percorsi abitudinari e ci indicassero in maniera specifica, anche con disegni tecnici, come e dove intervenire. Quindi, non solo indicare la strada da sistemare, ma anche in che punti e in che modo. Piccoli interventi, che siano tecnicamente fattibili ed economicamente sostenibili, in grado però di fare la differenza. Poi i tecnici comunali valuteranno quali prendere in considerazione». I consiglieri hanno un paio di mesi per fornire indicazioni, visto che le risorse economiche vanno utilizzate entro la fine del 2010".

 
"Le barriere architettoniche non sono ostacoli per i diversamente abili — ha specificato Briglia — ma per tutti i cittadini, perché tutti invecchiamo o portiamo a spasso i nostri figli con il passeggino o andiamo in giro con la gamba ingessata e le stampelle. Ai miei tecnici lo sto dicendo da un anno, perché voglio che nei progetti che fanno ci sia la massima attenzione".

 
L’obiettivo dell’iniziativa è duplice: coinvolgere direttamente i pesaresi nell’individuazione degli ostacoli più difficili da aggirare, perché sono i soli ad avere a disposizione un’analisi specifica e particolareggiata del territorio in cui vivono e delle difficoltà quotidiane che s’incontrano percorrendo alcune strade, e stimolare i Quartieri a farsi portavoce delle esigenze dei propri residenti.

I cittadini possono inviare segnalazioni al proprio Consiglio di Quartiere, scrivendo una mail a questi indirizzi:


quartiere.centromare@comune.pesaro.ps.it

quartiere.cinquetorri@comune.pesaro.ps.it

quartiere.collinecastelli@comune.pesaro.ps.it

quartiere.fastiggiceccolini@comune.pesaro.ps.it

quartiere.vismara@comune.pesaro.ps.it

quartiere.sanbartolo@comune.pesaro.ps.it

quartiere.montegranaromuraglia@comune.pesaro.ps.it

quartiere.borgosantamaria@comune.pesaro.ps.it

quartiere.portosoria@comune.pesaro.ps.it

quartiere.villasanmartino@comune.pesaro.ps.it

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits