Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
giovedì 4 giugno 2020
pubblicata da 9 anni, il 18 febbraio 2011 (venerdì) alle 12:48

Porto turistico, le tappe di un progetto avviato

Pieri: «Il progetto va avanti. Previsti 500 posti barca con 700 parcheggi».

www.marcogaudenzi.it

Rendering del porto turistico [www.marcogaudenzi.it]

PESARO - Il progetto di costruzione del nuovo porto turistico presentato da un consorzio di costruttori (Marina di Pesaro spa), tutti imprenditori pesaresi, prevede la creazione di 500 posti barca ed avrà una dotazione di 700 parcheggi con due piazzali ed «è stato tolto tutto il costruito che esce fuori da quelle che sono le opere accessorie legate all’attività dello scalo - precisa l'assessore all'Urbanistica Luca Pieri -. Le procedure stanno andando avanti rispettando i tempi. Il progetto definitivo è attualmente al vaglio degli uffici tecnici dell’urbanistica. Sono state richieste delle integrazioni e per la prossima settimana, esattamente martedì, ci sarà un incontro tra i tecnici privati e quelli dell’amministrazione comunale».

Quindi superata una serie di gradini si arriverà alla conferenza dei servizi dove il progetto avrà il via libera e potrà partire. Per quello che riguarda il passaggio che dovrà essere aperto all’interno del nuovo molo di levante, Pieri non ha dubbi: «Sì, si tratta di un varco tra i 15 e 20 metri che naturalmente andrà a carico della società che vuole costruire lo scalo per i diportisti».

Allarga poi il tiro, l’assessore, guardando al futuro dell’intera area portuale: «E’ chiaro che il tutto rientra all’interno di un disegno ben preciso che parte anche dalla rivisitazione di quello che attualmente è il bacino dell’attuale porto. Non a caso abbiamo previsto che il piano casa vada ad incidere anche su questa zona della città. Pensiamo ad un progetto unitario che comprenda, oltre al nuovo scalo turistico, anche l’attuale darsena e quindi l’area dove oggi insistono i blocchi dei Postelegrafonici. Ridisegnare tutta quest’ area non è una cosa che si vedrà dall’oggi al domani perché ci vorrà del tempo, forse una decina di anni. Ma tutti questi progetti ridisegneranno un’area turistica di grande importanza e strategica per la città».

[Dettaglio sul sito Qualità Urbana]

[Maggiori informazioni sul progetto]

Fonte: estratto da un articolo di Margherita Giacchi pubblicato su "Il Resto del Carlino-Pesaro" del 18/02/2011.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits