Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
domenica 18 agosto 2019
pubblicata da 6 anni, il 17 dicembre 2013 (martedì) alle 16:55

Variante Xanitalia, riparte in Consiglio comunale l'iter progettuale

Categoria: Iniziative

Il sindaco Luca Ceriscioli ha presentato il nuovo progetto, sottoposto al vaglio del Consiglio comunale come già avvenuto mesi fa, premettendo che - a gennaio 2014 - 89 ettari di territorio comunale destinati a produttivo, terziario e residenziale torneranno a destinazione agricola.

PESARO - Nel Consiglio comunale di lunedì 16 dicembre è stato presentato un atto di indirizzo volto a riprendere il percorso della cosiddetta "variante Xanitalia". Il sindaco Luca Ceriscioli ha presentato il nuovo progetto, che verrà sottoposto al vaglio insindacabile del Consiglio comunale come già avvenuto mesi fa, premettendo che - a gennaio 2014 - 89 ettari di territorio comunale destinati a produttivo, terziario e residenziale torneranno a destinazione agricola, e che il nuovo progetto di Xanitalia si estende su un'area complessiva di 15 ettari, dei quali solo per 46.500 metri quadri si prevede l'edificazione di capannoni utili a potenziare l'attività di questa importante realtà industriale impegnata nel settore della cosmesi. Qualora l'iter non dovesse subire rallentamenti, i lavori potrebbe avviarsi entro fine 2014.

[Video-intervista al sindaco Luca Ceriscioli del 13/12/2013]

Da Il Resto del Carlino-Pesaro del 17/12/2013. Tutti d'accordo sulla delibera Xanitalia: alla presenza del patron dell’azienda, Franco Signoretti, ad introdurre la delibera in consiglio è il sindaco Luca Ceriscioli: «E’ come se spostassimo le lancette indietro nel dibattito, visto che mesi fa sono stati approvati in consiglio due atti di indirizzo, dove si chiedeva alla Regione di modificare la legge che riguarda il consumo dei suoli per quelle imprese che vogliono modificare le cubature dove già esiste l’attività produttiva in area agricola, come vuole il caso di Xanitalia. La Regione ci ha ascoltato e con la modifica della legge possiamo accogliere la richiesta dell’azienda, dandogli la possibilità di realizzare 4 ettari e 6mila metri quadri di produttivo su 15 ettari di terreno disponibile, per un investimento di 30milioni di euro, una grossa sfida imprenditoriale che va colta dal consiglio comunale. Per la perequazione inoltre, il consiglio potrà ritrovarsi a gennaio per votare l’operazione opposta: più di 89 ettari di terreno con destinazione di vario genere, da residenziale a terziario, saranno quindi riportati ad agricolo». Il sindaco aggiunge: «Xanitalia è un’azienda già esistente nel territorio che vuole investire per allargare le sue prospettive nel mercato mondiale. E’ una sfida importante anche per il territorio, visto che Xanitalia fa parte di un settore, come la cosmesi, non tradizionale per il Pesarese, dove impera l’arredo o la meccanica. E’ quindi strategico creare un equilibrio nel sistema produttivo del territorio. Da sottolineare infine che l’atto finale ci sarà solo dopo che ci sarà stata la perequazione».

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits