Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
venerdì 14 agosto 2020
pubblicata da 8 anni, il 17 dicembre 2012 (lunedì) alle 12:42

Smart City: tavola rotonda sui modelli europei di sostenibilità urbana

Categoria: Iniziative, Viabilità

L'evento è stato organizzato dall'ordine degli ingegneri, dall'Agenzia per l'innovazione e da Europa Inform. Presentate due esperienze differenti di smart city: Pesaro e il quartiere Vauban di Friburgo. A seguire interventi di ingegneri ed esperti.

smartcitypesaro

PESARO – Venerdì 14 dicembre all'hotel Cruiser di Pesaro si è tenuto il convegno Smart City-Tech & Apps rivolto a professionisti e pubbliche amministrazioni per una gestione intelligente delle città, attraverso l'uso di tecnologie e applicazioni.

Andrea Biancani, assessore a Mobilità e Reti informative, è intervenuto per raccontare le esperienze “smart” realizzate negli ultimi otto anni nella città di Pesaro, ricordando l'attenzione avuta dall'Amministrazione nel capire l'importanza del concetto di smart city, ovvero di città intelligente.

L'assessore ha presentato alcuni servizi che rendono più funzionale la vita ai cittadini: dall'iscrizione e il pagamento online alle scuole dell'infanzia, alla consultazione online dei certificati anagrafici, scaricabili senza dover più fare file, fino alla possibilità di pagare il parcheggio (per il tempo reale della sosta) e il biglietto dell'autobus direttamente dal proprio cellulare. Per questi ultimi due servizi sono state create due applicazioni autonome, ma con struttura simile.

Biancani ha anticipato alcuni prossimi step del Comune in tema di smart city: dall'introduzione di nuovi servizi per la cittadinanza, in linea con quelli già intrapresi, alla partecipazione a due bandi europei. Nello specifico a breve si potrà pagare l'abbonamento e l'accesso alla zona traffico limitato con il cellulare e, attraverso un protocollo tra Comune e Questura, sarà possibile rinnovare i permessi di soggiorno online.

  1. Il primo bando europeo a cui Pesaro ha aderito si chiama OpenData e riguarda l'innovazione informatica e tecnologica; è un progetto di sperimentazione che vede la partecipazione di tre soggetti: Comune, PluService e Università di Urbino.
  2. Il secondo bando europeo è in collaborazione con Enel e riguarda le reti elettriche intelligenti i cui capofila, oltre a Pesaro, sono Barcellona e Torino.

*****

Dopo Biancani è intervenuto Andreas Delleske del Forum Vauban di Friburgo, che ha spiegato il funzionamento della pianificazione urbana, della gestione dell'energia e della mobilità in un eco-quartiere. Delleske ha raccontato che a Vauban le strade sono senza marciapiedi, perchè i pedoni hanno a disposizione l'intera strada, visto che le macchine non possono circolare all'interno del quartiere se non per scaricarica e i parcheggi disponibili si trovano ai lati del quartiere e non nelle zone centrali, eccetto due piccoli parcheggi creati al centro del quartiere frutto di un compromesso con gli abitanti.

*****

Testo realizzato da Erica Del Dente - stagista del progetto Pesaro 0914

*****

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits