Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
venerdì 29 maggio 2020
pubblicata da 9 anni, il 22 aprile 2011 (venerdì) alle 10:03

Ripascimento delle spiagge, il dettaglio dei progetti in corso

Categoria: Varie, Regione

La Regione contribuirà con 35mila euro al ripascimento del litorale pesarese. Briglia: «Risultati eccellenti soprattutto per il finanziamento dei lavori di ripascimento. I lavori per la manutenzione delle scogliere di Levante e Sottomonte partiranno dopo la stagione estiva. Sono risorse che ci aiutano a respirare, ma servono fondi e strumenti più consistenti per interventi strutturali. Apprezzo, comunque, gli sforzi della Regione. Per i lavori alle scogliere di Ponente, il Comune dovrebbe compartecipare al 50%: un progetto, però, da compiere a stralci per gli ingenti costi previsti».

PESARO - La Regione ha annunciato un contributo di 35mila euro per l’annuale ripascimento delle spiagge pesaresi e ha approvato i progetti definitivi per l’allineamento delle scogliere restanti Sottomonte e per il rinfoltimento di quelle di Levante, che cofinanzierà. I bagnini sono stati informati nel corso di una riunione con l’assessore alla Manutenzione Rito Briglia e il capogruppo regionale Pd Mirco Ricci. L’insieme delle novità ha rincuorato i gestori, che negli anni scorsi, di questi tempi, erano assai preoccupati per i metri di litorale erosi dall’acqua.

Le tappe del ripascimento. L’allineamento delle scogliere già spostate Sottomonte sta sortendo gli effetti sperati. Stanno riacquistando metri anche i lidi che fino all’anno scorso sembravano sul punto di scomparire. Resta penalizzato il tratto tra i bagni Margherita e i bagni Bikini, antistante le scogliere che devono ancora essere allineate, ma è comunque in recupero. In questo tratto sarà trasportata la maggior quantità di sabbia disponibile per il ripascimento prevista per Sottomonte, da reperire nella vicina spiaggia libera. Stesso trattamento per le spiagge di Levante, in viale Trieste, interessate dal galeone ritrovato in mare e non rimovibile. La presenza dell’imbarcazione impedisce lo spostamento e, presumibilmente, il rinfoltimento delle scogliere, così i gestori hanno chiesto e ottenuto un occhio di riguardo almeno per il ripascimento. Anche i lidi di Ponente, che hanno già ricevuto la sabbia del porto, saranno rinvigoriti con altra rena. Secondo i gestori di Ponente, infatti, la sabbia del porto non era della quantità promessa. Prima di dirsi soddisfatti, comunque, i concessionari attendono il ripascimento. I dubbi sono sulla quantità di sabbia che arriverà, visto che Briglia ne ha già annunciato la scarsità, e sui tempi d’intervento: fino a quando non sarà distribuita, i gestori non possono issare gli ombrelloni e ancora ad Ancona non hanno preparato il decreto.

Progetti di sistemazione delle scogliere. Sottomonte attende da tempo l’allineamento dell’ultimo tratto di scogliera, davanti ai bagni Due Palme, il cui ritardo nello spostamento ha determinato un dislivello del litorale. Ora la Regione ha approvato il progetto finale e i lavori potrebbero iniziare al termine dell’estate. Idem per il rinfoltimento delle scogliere di Levante. La spesa complessiva per le due operazioni si aggira sui 500mila euro.

Fonte: estratto da un articolo di Patrizia Bartolucci pubblicato su "Il Resto del Carlino - Pesaro" del 22/04/2011.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits