Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
mercoledì 1 aprile 2020
pubblicata da 9 anni, il 25 luglio 2011 (lunedì) alle 11:24

"Pesaro Città della Musica": elaborato il testo definitivo per l'Unesco

L'incipit del dossier al vaglio della "Rete di città creative" dell'Unesco: «Da alcuni anni la città di Pesaro ha elaborato un piano strategico di sviluppo volto a farne la sede di un umanesimo moderno e attualizzato: punto di superamento sia dei fenomeni disgregativi della megalopoli mediterranea sia di quelli regressivi della provincia involuta, cioè luogo fisico e spirituale della conciliazione tra sviluppo economico e difesa dell’ambiente, progresso tecnologico e promozione delle arti, civiltà di massa e centralità dell’uomo».

www.pesarocittadellamusica.it

Il logo ufficiale della candidatura

PESARO -  Queste sono le prime righe del dossier, composto da una sessantina di pagine fitte di nomi, luoghi, eventi posti in sinergia tra loro, per creare una sorta di "ragnatela" di tutte le risorse musicali della città di Pesaro.

Il documento è stato licenziato definitivamente nella riunione del 23 luglio svoltasi alla presenza di tutti i rappresentanti del comitato promotore. «Questa è l’ultima tappa di un lavoro — spiega l’assessore alla Cultura Gloriana Gambini — che le principali istituzioni del territorio (Comune, Provincia, Regione, Conservatorio, Fondazione Rossini, Rof, Ente concerti, Orchestra Rossini, Fondazione Cassa di Risparmio, Camera di Commercio e Liceo musicale) appoggiate da un’ampia compagine di personalità di prestigio nazionale ed internazionale stanno svolgendo da circa due anni e mezzo.Seguendo i suggerimenti di Parigi che ci chiedeva di soddisfare soprattutto tre punti (relazioni internazionali, contaminazione tra le arti e cosa può portare Pesaro alla Rete delle città creative) abbiamo redatto questo documento che presenteremo a breve. Se tutto va bene ci vorranno dai tre ai sei mesi perché l’Unesco riconosca alla nostra città il suo valore di “città della musica” ovvero di una “fabbrica della musica” sia per le sue importanti vicende storiche e istituzionali, conseguenti alla eredità universale ricevuta da Gioachino Rossini, sia per i rilevanti titoli oggettivi che oggi ha per porsi come una capitale musicale».

«Questa operazione è estremamente importante anche nell’ottica della Pianificazione strategica — commenta l’assessore competente, Luca Pieri —. Non ha infatti solo un riscontro culturale, ma trasversale che investe tanti aspetti della città: economici, turistici, di riposizionamento di Pesaro in Italia e in Europa. L’obiettivo che ci siamo posti licenziando questo dossier è anche quello di completarlo con delle immagini che possano dare agli esaminatori dell’Unesco un’immagine reale di quella che è oggi Pesaro Città della Musica: Rossini al centro ma anche il resto delle attività musicali che la città esprime 365 giorni all’anno».

Sito ufficiale del progetto di candidatura (aggiornato quotidianamente con tutti i materiali utili in materia musicale): www.pesarocittadellamusica.it

Fonte: estratto da un articolo di Tiziana Petrelli pubblicato su "Il Resto del Carlino-Pesaro" del 24/07/2011.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits