Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
giovedì 1 ottobre 2020
pubblicata da 10 anni, il 24 febbraio 2011 (giovedì) alle 15:27

Area dell'ospedale, dal "San Salvatore" alla "Città della musica"?

Pieri: «Lo studio sull'area dell'ospedale, realizzato dalla facoltà di architettura di Cesena, vedrà il coinvolgimento di Rof, Fondazione Rossini e Conservatorio. Credo infatti che possa rientrare nel progetto “Città della musica”».

PESARO - L’area dell’attuale ospedale San Salvatore nel futuro diventerà cruciale per le scelte urbanistiche del Comune. Così, nell’attesa di discutere del nuovo e unico ospedale, negli uffici di largo Moro hanno pensato di cogliere al volo un’opportunità.

«Quando l’Università di Bologna, facoltà di architettura di Cesena, ci ha offerto la disponibilità — sottolinea l'assessore all'Urbanistica e Pianificazione strategica Luca Pieri, affiancato dal dirigente Nardo Goffi — di fare dell’area del San Salvatore l’oggetto di studio di un corso biennale, tenuto dall’architetto pesarese Massimo Brigidi, ci è sembrata un’occasione da cogliere al volo, per avere degli stimoli progettuali per il futuro di un’area importante e strategica».

Ovviamente si tratta di studi universitari, con 18 allievi per anno in un biennio propedeutico alla laurea in Architettura. «Diciamo — spiega l’architetto Brigidi —, che studieremo l’area ospedaliera, la sua evoluzione nell’ultimo secolo, le sue relazioni con il centro cittadino e soprattutto con il vicino Teatro Rossini». Va infatti sottolineato che il professor Brigidi insegna Museografia e, di conseguenza, nell’ambito dello studio sarà comunque prevista la nascita di un museo legato alla musica: «Il collegamento con il teatro Rossini e la possibile espansione nell’area a fianco di un museo legato al grande compositore pesarese — spiega Brigidi — è uno dei cardini della ricerca».

L’assessore Pieri, dal canto suo, non perde l’occasione: «E’ evidente che questo tipo di studio vedrà il coinvolgimento del Rof, della Fondazione Rossini e del Conservatorio. Credo che rientri appienonel progetto “Città della musica”».

Fonte: estratto da un articolo di Luigi Luminati pubblicato su "Il Resto del
Carlino-Pesaro" del 24/02/2011.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits