Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
sabato 31 ottobre 2020
pubblicata da 9 anni, il 30 maggio 2011 (lunedì) alle 11:38

Raccolta differenziata, in pochi mesi un balzo di 5 punti percentuali

Categoria: Ambiente

Le statistiche vedono il Comune di Pesaro al 50,11% di raccolta, mentre alla fine del 2010 i dati parlavano del 45,34%. Ceriscioli: «Il balzo del 5% si è ottenuto grazie all’allargamento della differenziata al quartiere di Muraglia. Il 20% della popolazione in più ha fatto sì che fosse possibile superare la soglia dell’anno scorso». Sindaco e assessore tracciano il punto della situazione.

differenziata

PESARO - Superata la soglia del 50% di raccolta differenziata, e sono in arrivo nuovi ispettori ambientali per controllare e garantire la correttezza della raccolta. La fatidica soglia è stata raggiunta alla fine di aprile: «Siamo arrivati al 50,11% di raccolta differenziata - afferma il sindaco Luca Ceriscioli, affiancato dall'assessore all'Ambiente Giancarlo Parasecoli - il 2010 si era chiuso con il 45,34% di riciclaggio su una percentuale di abitanti del 40%. Ad aprile si è aggiunta anche la prossimità di Muraglia, che conta il 20% di abitanti della città. Con gli altri quartieri in arrivo, da qui alla fine dell’anno, contiamo di raggiungere il 55% di differenziata, coprendo il 75% della popolazione».

L’obiettivo, imposto dalla normativa europea, del 65% entro il 2012, per evitare le sanzioni, secondo Ceriscioli «è sempre più a portata di mano. Nel 2004 venivano smaltiti 48 milioni di rifiuti, oggi sono scesi a 40 milioni». Il piano di Comune e Marche Multiservizi prevede di estendere la raccolta di prossimità, a Montegranaro e Cinque Torri entro la fine di maggio, mentre entro giugno arriverà il porta a porta anche a Pantano. Ma sarà l’ultimo rione della città servito dai bidoncini: «Probabilmente il porta a porta in zona mare non si farà - puntualizzano sindaco e assessore -, quelle strutture che lo stanno portando avanti ci hanno segnalato grandi difficoltà. Ci interessa raggiungere l’obiettivo tenendo i costi della bolletta il più possibile bassi e garantendo qualità. Se Tombaccia, Soria e Pantano sono sufficienti per raggiungere questo obiettivo, va bene. Ma in futuro non è detto che non cambieremo di nuovo, a seconda delle esigenze, proprio perchè il sistema della differenziata non è un dogma».

[Video a cura di Videosindacopesaro]

Fonte: estratto da un articolo di Thomas Delbianco pubblicato su "Il Messaggero - Pesaro" del 28/05/2011.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits