Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
martedì 13 novembre 2018
pubblicata da 8 anni, il 10 maggio 2011 (martedì) alle 19:20

Bandiera Blu, per Pesaro è la settima conferma consecutiva

Categoria: Ambiente, Turismo

Le Marche confermano le 16 attestazioni dello scorso anno. Spacca: “Un risultato che premia una regione coesa e la sua qualità turistica”. Ricci: «La strada è giusta». Settimo riconoscimento consecutivo per Pesaro.

bandierablu

ANCONA - “Una conferma che ci onora e che ci spinge ancor di più a investire nel turismo, risorsa fondamentale per l’economia della nostra regione”. Commenta con queste parole, il presidente Gian Mario Spacca, l’assegnazione odierna, a Roma, delle Bandiere blu, da parte della Fee (Fondazione per l’educazione ambientale), a 16 Comuni marchigiani. Un risultato che pone le Marche, anche per il 2011, al secondo posto nazionale, dopo la Liguria e insieme alla Toscana.

Il punto del presidente della Regione Marche. “Sono anni che le Marche si classificano ai vertici nazionali per la qualità delle acque e dei servizi ai turisti – afferma Spacca – Anche per il 2011 vengono premiati l’attenzione e il lavoro che istituzioni e operatori dedicano alla crescita turistica e alla salvaguardia del mare. La cura dell’ambiente risulta fondamentale per accedere al riconoscimento e le 16 bandiere assegnate certificano che stiamo proseguendo, con successo, lungo un percorso avviato da anni e che continueremo a consolidare con la massima convinzione. La promozione risulta strategica e fondamentale per attrarre i turisti, ma sono la qualità dei servizi e l’accoglienza garantita che spingono a ritornare. Le Bandiere blu conferite sottolineano che nelle Marche qualità e accoglienza sono due aspetti su cui si continua a investire, anno dopo anno, per consentire al nostro turismo balneare di rappresentare un’eccellenza nazionale e un’opportunità per trascorrere un soggiorno piacevole. Celebriamo quindi con soddisfazione questo ennesimo riconoscimento alla qualità di una regione che sta consolidando posizioni grazie all’impegno e alla coesione della sua comunità”.

Il commento del presidente della Provincia di Pesaro-Urbino. «Una conferma che testimonia l’elevata qualità ambientale del territorio». Così il presidente Matteo Ricci commenta la classifica della Federazione per l’educazione ambientale, che ha attribuito anche quest’anno quattro bandiere blu alle spiagge della provincia (Pesaro, Fano, Gabicce Mare e Mondolfo-Marotta, ndr). «La strategia di promozione turistica che abbiamo avviato – evidenzia Ricci – è incentrata proprio sulla valorizzazione del nostro potenziale, dimostrato anche da riconoscimenti di questo tipo». Ricci vuole approfondire un concetto: «Uno degli elementi fondamentali, preso in considerazione da tutte le classifiche, è proprio la sostenibilità. Che occupa un posto di primo piano nel nostro Piano strategico, perché è un fattore chiave per la credibilità e la varietà dell’offerta turistica. Tanto è vero che la ciclabile Pesaro-Fano è stata inserita all’interno della guida ufficiale del Touring Club come una delle cose imperdibili del nostro territorio. La strada, quindi, è quella giusta…». 

I feedback dal Comune di Pesaro. Bandiera blu per il settimo anno consecutivo assegnata alle spiagge del Comune di Pesaro. Anche nel 2011 la città potrà fregiarsi del prestigioso riconoscimento che ogni anno viene attribuito dalla Fee Italia ai litorali italiani.  Sono oltre 6 i chilometri di spiaggia, dal porto a Fosso Sejore, su cui continuerà a sventolare l’ambìto vessillo. “Ottenere la bandiera blu per il settimo anno consecutivo è un risultato importante, che ci riempie d’orgoglio – dice l’assessore all’Ambiente Giancarlo Parasecoli - . Siamo molto soddisfatti, è la conferma che il nostro Comune sta lavorando bene, sia in ambito turistico che ambientale. Tra l’altro ogni anno la Fee inserisce nuovi parametri e aumenta la richiesta di qualità per cui riuscire ad ottenere riconferme non è una cosa scontata. Tanto è vero che il 25% dei Comuni richiedenti, non ha ottenuto il riconoscimento”. Accoglienza turistica, qualità urbana, educazione ambientale e informazione, qualità delle acque, gestione ambientale dei rifiuti e raccolta differenziata, servizi e sicurezza, sono alcuni dei criteri di valutazione adottati dalla Fee per aggiudicare il premio. Soddisfatto anche l’assessore al Turismo Enzo Belloni.

Queste le località marchigiane insignite della Bandiera Blu per il 2011:

1. Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Mondolfo-Marotta (Pesaro e Urbino);
2. Senigallia, Ancona Portonovo, Sirolo, Numana (Ancona);
3. Porto Recanati, Porto Potenza Picena, Civitanova Marche (Macerata);
4. Cupra Marittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno);
5. Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio (Fermo).

[Bandiere Blu 2011: dossier speciale sul sito web dell'Ansa]

[Video a cura di ViverePesaro]

Fonte: uffici stampa Regione Marche, Provincia di Pesaro-Urbino e Comune di Pesaro.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits