Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
giovedì 28 maggio 2020
pubblicata da 9 anni, il 18 febbraio 2011 (venerdì) alle 12:37

Servizi socio-educativi, firmata l'intesa con la cooperazione sociale

L’oggetto dell’incontro era l’accordo tra l’amministrazione e la cooperazione sui criteri per la determinazione dei punteggi nelle gare d’appalto. Delle Noci: «Nelle esternalizzazioni conterà più il progetto che il ribasso d’asta».

accordo-comunecooperazione

PESARO - E' stato firmato un protocollo d'intesa tra Comune, Confcooperative, Legacoop e Agci, per “limitare” l’importanza del ribasso economico nelle gare d’appalto di servizi sociali ed educativi.

Con questa iniziativa «il Comune vuole essere da modello per le altre amministrazioni», afferma l'assessore competente Antonello Delle Noci. «E’ stato un percorso lungo - spiega Franco Alleruzzo, presidente della cooperativa Il Labirinto - nato nel 2005, che ora trova la sua prima attuazione. Con questa intesa negli appalti dei servizi sociali ed educativi non verrà premiato il massimo ribasso sull’offerta, ma il progetto presentato. La componente progettuale avrà un peso maggiore del ribasso economico, diciamo che il progetto varrà all’incirca per un 70% e il ribasso per un 30%. L’obiettivo è di attribuire valore alla qualità del servizio per gli utenti e alla dignità degli operatori. Infatti, la maggior parte dei costi per una cooperativa è per il personale, quindi fare un ribasso esagerato significa assumere dipendenti con un contratto che non rispecchia il lavoro svolto».

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits