Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
venerdì 28 febbraio 2020
pubblicata da 9 anni, il 31 maggio 2011 (martedì) alle 13:00

Sottomonte, più facile parcheggiare con il nuovo piano sosta

Categoria: Mobilità, Manutenzione

Con il potenziamento dei parcheggi esistenti studiato dagli assessori Biancani e Briglia, questo è il quadro della situazione: 250 posti moto e 90+70 posti auto al Santa Marta (novità), 150 all'ex mini golf di viale Trieste. Nella zona adiacente alla Statale 16 circa 400 posti suddivisi in quattro zone più 200 posti auto lungo la Statale. Infine, la novità dei 70 posti auto all'ex ostello di Fosso Sejore.

biancani-briglia

Biancani e Briglia illustrano il nuovo piano

PESARO - Con l'intento di prevenire il travaglio di chi vuole trascorrere una giornata serena nei lidi di Sottomonte, l’assessore alla Mobilità Andrea Biancani (di concerto con il collega delle Manutenzioni Rito Briglia) ha iniziato a studiare il «Piano della sosta» già dallo scorso mese di settembre, e quest’anno ha sfornato importanti novità.

Sabato 4 giugno partirà l’ordinanza che consente la sosta libera nei fine settimana lungo la Statale (ovviamente lato monte, visto che lato mare è già previsto negli appositi spazi), e il provvedimento porta con sé il limite di velocità di 30 km/h. Dal 25 giugno al 4 settembre sosta libera tutti i giorni: si potrà parcheggiare senza pagare dalle 9 alle 20.30. Ma la vera novità è che sono stati potenziati i parcheggi esistenti, con particolare attenzione ai motorini, che quest’anno troveranno un’importante valvola di sfogo in una nuova area dedicata. Si tratta del parcheggio lato mare dell’Istituto alberghiero, che dal 25 giugno al 28 agosto consentirà di trovare posto gratuitamente a ben 250 motorini, che si sommano agli altri 150 posizionati al di là della ferrovia, nell’ex mini golf. Uno spazio strategico a due passi da viale Trieste, facilmente collegato grazie al nuovo sottopasso riservato a bici e pedoni. Sempre al Santa Marta, sul lato mare ci sono anche 90 posti auto, e a partire dal 11 luglio (fino al 28 agosto) davanti alla scuola si libereranno altri 70 posti. «Se l’anno scorso i posti per i motorini al Santa Marta erano 40, quest’anno saranno 250 - affermano Biancani e Briglia - potranno essere utilizzati sia dai bagnanti di viale Trieste che da quelli di Sottomonte. La pista ciclabile verrà controllata costantemente dai vigili. Questo parcheggio, insieme a quello dell’ex minigolf con 150 posti per i motorini, sarà sufficiente».

Per dare ulteriore sfogo al traffico di Sottomonte, già dal 4 giugno si potranno utilizzare i parcheggi dell’ex Cpa (con circa 90 posti), quello della comunità l’Imprevisto (70), quello dei Gelsi (privato, ma già fruibile con 90 posti auto) e quello dell’area Stefanelli (riservato ai motorini, sempre gratuito e con circa 150 stalli che si aggiungono ai 200 lungo la Statale). I parcheggi (a pagamento nei week end fino al 17 luglio; dopo tutti i giorni) avranno un costo giornaliero massimo di circa 6 euro, con tariffe a scalare dopo la prima ora.

Un altro spazio che quest’anno diventa fruibile è il parcheggio ottenuto in concessione dalla Regione all’ex ostello, a Fosso Sejore. Ospita 70 posti auto ed è collegato al bus navetta. Sarà un esperimento, e se funziona, c’è l’intento di ampliarlo.

«La priorità deve sempre essere quella di raggiungere le spiagge con il bus navetta - afferma l'assessore Andrea Biancani - che partirà presto e sarà presentato la prossima settimana. Quest’anno abbiamo voluto dare una risposta forte ai motorini. Ma proprio perché ora hanno spazi importanti, non deve succedere che vengano parcheggiati lungo la ciclabile, che sarà severamente controllata dai vigili insieme al sottopasso ciclopedonale di viale Trieste, con tolleranza zero. Proprio ai motorini è inoltre riservato il parcheggio con 100 posti all’angolo con via Alighieri». Infine, nell’ultimo tratto del lungomare, dall’incrocio con viale Napoli fino al porto, «sarà introdotta la sosta disco orario - annuncia Biancani - Ci siamo accorti che i turisti in partenza per la Croazia lasciavano l’auto ferma per una settimana».

«Per sistemare i parcheggi e adeguarli alle esigenze estive - spiega l’assessore Rito Briglia - ogni anno spendiamo cifre importanti, recuperate solo grazie al grande anticipo con cui riusciamo a programmare il Piano della sosta, Una lungimiranza che ci permesso di raggiungere importanti traguardi, che sono solo il punto di partenza per i prossimi anni».

[Video a cura di ViverePesaro]

Altre info: www.pesaromobilita.it

Fonte: rassegna stampa "Il Resto del Carlino - Pesaro" e "Il Messaggero - Pesaro" del 31/05/2011.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits