Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
sabato 17 febbraio 2018
pubblicata da 7 anni, il 5 maggio 2011 (giovedì) alle 11:39

Giornata della Bicicletta 2011, elogio alla Bicipolitana

Domenica 8 maggio è la Giornata nazionale della Bicicletta: il Comune organizza una passeggiata in bici lungo i percorsi della Bicipolitana, attualmente giunta a 56,5 km di lunghezza (considerando andata e ritorno). Entro l'estate 2011 verranno raggiunti i 65 km, mentre entro l'estate 2012 si arriverà a 70 km. Il progetto comprende due step principali: 80 e poi 100 km in tutto il territorio comunale.

giornatabicicletta2011

Gli assessori presentano la Giornata della Bicicletta

PESARO - «La bici mobilita l’uomo» è il simpatico slogan che caratterizza la «Giornata nazionale della bicicletta» promossa per il secondo anno dal Ministero dell’Ambiente, a cui il Comune di Pesaro aderisce organizzando una passeggiata in bicicletta per domenica 8 maggio.

«Sono previsti quattro percorsi con partenza da altrettanti luoghi della città e arrivo a Fosso Sejore — precisa l’assessore alla Mobilità, Andrea Biancani —. Chi partirà da Baia Flaminia, in piazza Europa alle 10.15 oppure dal nuovo parcheggio scambiatore di via Solferino alle 10 - o si unirà agli altri ciclisti alle 10.15 al parcheggio di via Mercadante - arriverà al punto di incontro di piazzale Lazzarini, mentre coloro che partiranno da piazza Redi alle 10.15 oppure dal parcheggio del Campus scolastico alle 10 (e gli altri che si uniranno al gruppo nel nuovo parcheggio di via del Novecento alle 10.15) si ritroveranno al punto di incontro previsto al sottopasso del San Decenzio. Quindi la “tabella di marcia” prevede — conclude Biancani — che entrambi i gruppi così formati, si dirigano verso il “punto intermedio Bimbinbici” di piazzale della Libertà, dove è previsto l’arrivo alle 11».

L’organizzazione dell’iniziativa ha coinvolto in un “gioco di squadra” anche gli assessori all’Ambiente, Giancarlo Parasecoli e l’assessore alla Polizia municipale e alla Protezione civile Riccardo Pascucci oltre che i presidenti dei quartieri della città. Inoltre, alla «Giornata della Bicicletta» aderiscono Legambiente che avrà uno stand alla Palla, l’Avis e la Uisp. Come partner della manifestazione, l’Asur n. 1 curerà un punto informativo su alimentazione e movimento nel punto di arrivo alla spiaggia libera di Fosso Sejore mentre l’Ipercoop offrirà degli spuntini alla Palla di Pomodoro e a Fosso Sejore». «La Polizia municipale presiederà gli incroci e durante il percorso sarà presente il gruppo comunale della Protezione civile — assicura Pascucci — . Poi distribuiremo bretelle catarifrangenti ai ragazzi che speriamo utilizzino anche per andare a scuole. Speriamo di replicare il successo dell’anno scorso, con oltre 1.200 partecipanti»

La conferenza di presentazione della Giornata della Bicicletta è stata l'occasione per fare il punto sullo stato di avanzamento del progetto Bicipolitana, seguito dal punto di vista politico dall'assessore Biancani. Un progetto importante, come testimoniano i tanti chilometri di piste ciclabili presenti nel nostro territorio comunale: i 56,5 chilometri di percorsi ciclabili diverranno, entro l’estate, oltre 65. Per le tre nuove piste ciclabili, infatti, siamo ai dettagli: quasi pronte quella di via Solferino e quella che collegherà piazzale Cinelli a piazzale Lazzarini mentre è stata già fissata, per il 22 maggio, l’inaugurazione della ciclabile di 3,7 chilometri che, partendo dal Ponte Vecchio, costeggerà il fiume Foglia fino alla Torraccia.

L’obiettivo è arrivare a 70 chilometri di piste entro l’estate del 2012 — afferma Biancani —. A proposito della ciclabile lungo il Foglia (finanziata dalla Ifi), l’attuale tratto, che arriva nei pressi dell’Iper Rossini, è solo una prima parte del progetto complessivo che vuole la realizzaione di un «canale verde» per bici e pedoni fino a Borgo Santa Maria. «Entro due anni — promette Biancani — contiamo di realizzare un prolungamento fino al galoppatoio (dove attualmente si trovano le Giacche verdi), che finanzieremo grazie alle opere di urbanizzazione. Ma sono tante altre le piste che contiamo di realizzare entro l’estate 2012. Ad esempio quella di via Tolmino, che permetterà di viaggiare in modo protetto nella via parallela alla Statale 16, fino ad oltre i Vigili del Fuoco. Questo è un progetto esecutivo già finanziato, così come la ciclopedonale di via Milano. Poi abbiamo in programma la ciclabile tra il Miralfiore e via del Risorgimento: passerà nel sottopasso vicino alla stazione, per la circostanza riqualificato. Attesissimo poi il completamento della Pesaro-Fano, nel tratto dai Gelsi a viale Trieste. Si partirà ad ottobre e l’opera sarà pronta per la prossima estate. Altrettanto importante il collegamento tra i due sottopassi di Loreto.

«Siamo uno dei pochi Comuni ad aver approvato un Piano delle ciclabili — ricorda Biancani — questo comporta che gli uffici dell’Urbanistica verifichino prima la presenza di un progetto, che poi potrà essere sostenuto con le opere di urbanizzazione. E una forma di pianificazione fondamentale per la mobilità ciclabile che è strategica per la città. Oltre ad essere utili per gli spostamenti casa lavoro, hanno anche un valore turistico, sportivo e sono strumento di salute».

[Ulteriori informazioni sul portale istituzionale del Comune di Pesaro]

Fonte: rassegna stampa "Il Resto del Carlino - Pesaro" del 3 e 5 maggio 2011.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits