Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
giovedì 4 giugno 2020
pubblicata da 9 anni, il 7 dicembre 2010 (martedì) alle 09:50

Ospedali Riuniti Marche Nord, approvato l'atto aziendale

Categoria: Salute

L’atto deliberativo approvato ieri dall’esecutivo regionale rappresenta la conclusione di un iter complesso, istituzionale, normativo e di integrazione funzionale partito nel settembre 2009. L'azienda sarà operativa dal 1° gennaio 2011.

palazzoraffaello

Palazzo Raffaello, sede della Regione Marche

ANCONA - Nasce l’Azienda Ospedaliera “Ospedali Riuniti Marche Nord”. La giunta regionale ha approvato l'atto aziendale nella seduta del 6 dicembre. In sostanza, è stato varato lo statuto della nuova azienda che comprenderà l’ex Ospedale San Salvatore di Pesaro e l’Ospedale Santa Croce di Fano. L'azienda sarà quindi operativa dal 1° gennaio 2011.

Spacca. «Quello approvato dalla Giunta regionale – commenta il presidente della Regione, Gian Mario Spacca – è un atto di grande rilevanza: con la nascita dell’azienda ospedaliera Marche Nord si compie un ulteriore avanzamento nel percorso di potenziamento e qualificazione dell’offerta sanitaria della provincia di Pesaro e di tutta la regione. Il via libera della Giunta all’atto aziendale di Marche Nord, tra l’altro, spazza via alcune polemiche e valutazioni strumentali emerse negli ultimi tempi».

Mezzolani. «L’approvazione dell’atto aziendale - interviene anche l’assessore regionale alla sanità Almerino Mezzolani - rappresenta un ulteriore passo avanti nella costruzione del progetto di Riforma sanitaria e dimostra la realizzazione di un intervento mirato e a favore del territorio in termini di progettualità avanzata. Si tratta anche di un impegno mantenuto rispetto al programma che il governo regionale si è posto».

Iter complesso. L’atto deliberativo approvato ieri dall’esecutivo regionale rappresenta la conclusione di un iter complesso, istituzionale, normativo e di integrazione funzionale partito nel settembre 2009 con la legge 21 e passato attraverso provvedimenti fondamentali per indicare indirizzi destinati ad imprimere un carattere di innovazione alla struttura amministrativa, come la deliberazione 406 del 1 marzo 2010. «Un percorso altrettanto significativo e importante per il territorio al quale la nuova azienda si rivolge come centro di riferimento in grado di soddisfare la domanda del bacino di utenza, con un’offerta potenziata, basata, appunto, su un modello organizzativo innovativo».

Sinergie e raccordi. La nuova azienda, infatti, avrà il compito di raccordare e collegare le attività e le competenze delle due strutture ospedaliere in un’ottica di coordinamento finalizzato all’omogeneità delle prestazioni e più in generale al potenziamento delle Reti cliniche e della Rete di emergenza urbana nell’ambito dell’Area vasta di riferimento. L’atto definisce il ruolo dell’Azienda Marche Nord nel contesto del Servizio sanitario regionale, le finalità e le dimensioni del governo aziendale, l’assetto della direzione aziendale e dei poteri gestionali, l’assetto delle responsabilità funzionali ed il sistema di valutazione dei risultati, le caratteristiche peculiari delle due strutture ospedaliere che ne compongono il sistema, la disciplina dei contratti di fornitura di beni e servizi.

Fonte: "Il Resto del Carlino" del 7/12/2010.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits