Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
venerdì 25 maggio 2018
pubblicata da 8 anni, il 10 settembre 2010 (venerdì) alle 12:51

Pesaro e Fano insieme per l'housing sociale

L’urgenza di individuare politiche condivise capaci di produrre un impatto positivo sul territorio ottimizzando l’uso delle risorse finanziare e umane, rappresenta la migliore strategia per dare una risposta alle fasce sociali fragili che rappresentano l’obiettivo prioritario degli interventi del Comune.

loggiadelgenga-conferenzapercorsointegrato

Il tavolo con Catalano, Coraducci, Del Vecchio, Simoncelli e Giammarchi.

PESARO - La via dell’integrazione passa anche attraverso le politiche sociali. La crisi economica, la necessità di ottimizzare le risorse a disposizione, continuando comunque, anzi potenziando, le azioni a tutela delle famiglie meno abbienti, hanno spinto i Comuni di Pesaro e Fano a lavorare insieme in nome di un obiettivo comune e più importante: rivedere e uniformare i criteri di assegnazione dei contributi per il pagamento dei canoni d’affitto veicolati da un’apposita legge nazionale. Nel mese di agosto l’avvio del percorso integrato, con l’approvazione di una delibera uguale per entrambe le amministrazioni, l'8 settembre la pubblicazione del bando per l’erogazione dei contributi.

I contenuti della progettazione integrata. L’urgenza di individuare politiche condivise capaci di produrre un impatto positivo sul territorio ottimizzando l’uso delle risorse finanziare e  umane, rappresenta la migliore strategia per mettersi nelle condizioni di continuare a  dare una risposta alle fasce sociali fragili che rappresentano  l’obiettivo prioritario  degli interventi dell’ente locale “Comune”. Si tratta fra l’altro della migliore risposta alla drastica riduzione dei trasferimenti dallo stato e alla difficoltà a reperire ulteriori risorse umane dedicate, data la pressoché  impossibilità di assunzione di nuovo personale, che colpiscono duramente i Comuni, compresi  i Comuni di Pesaro e Fano che rappresentano una significativa parte della popolazione della provincia. Prendendo spunto dalla necessità di indire il bando per l’erogazione del fondo nazionale per il sostegno alle abitazioni in locazioni (legge 431/1998), utilizzando criteri che tengano conto del crescente divario tra numero di richieste di contributo e capacità di risposta, l’assessorato alle Politiche per la Famiglia per la Casa e per gli anziani e l’assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Pesaro e all’assessorato ai Servizi Sociali - Politiche della Solidarietà del Comune di Fano, hanno condiviso un percorso integrato, formulando una proposta congiunta che ridefinisce i criteri per l’erogazione del  fondo,  per favorire le fasce sociali economicamente più fragili.

Parla il vicesindaco. "In un periodo di crisi economica come questo – sottolinea il vicesindaco e assessore alle Politiche per la Famiglia e la Casa di Pesaro, Giuseppina Catalano – la sinergia e la collaborazione fra le istituzioni è fondamentale. Il fondo per gli affitti, riveduto nei suoi criteri di elargizione, ci permette di aiutare le fasce sociali economicamente più deboli. Quelle che non possono accedere ai contratti di edilizia sovvenzionata, ma nello stesso tempo non sono in grado di affrontare il mercato degli affitti. Solo un anno fa, per lo stesso bando, sono arrivate al Comune di Pesaro oltre 900 domande. Quasi 500, invece, quelle raccolte dal servizi sociali di Fano. Numeri che segnalano la necessità di moltiplicare i progetti di aiuto alle famiglie meno abbienti e individuare nuovi percorsi di integrazione dei servizi fra le due amministrazioni".

Il prossimo passo sarà ritoccare, in collaborazione con le rappresentanze sindacali, i prezzi dei canoni concordati, "ormai quasi livellati – hanno commentato gli assessori alle Politiche sociali dei Comuni di Pesaro e Fano, Gerardo Coraducci e Davide Del Vecchio – alle normali tariffe di mercato".

Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipato anche i sindaci di Pesaro (Luca Ceriscioli) e Fano (Stefano Aguzzi) e il prefetto Alessio Giuffrida.

Il bando per l’assegnazione di fondi per il sostegno all’affitto scadrà l'11 ottobre. Lo scorso anno sono state presentate a Pesaro 934 domande, di cui 854 ammesse (91%).

Per informazioni sul bando rivolgersi all’uffico Informa e servizi in largo Mamiani 11 tel 0721.387400, oppure consultare il sito: www.comune.pesaro.pu.it.

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits