Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
lunedì 22 ottobre 2018
pubblicata da 7 anni, il 20 ottobre 2011 (giovedì) alle 18:00

Migliora la qualità del vivere urbano a Pesaro: lo certifica Legambiente

Categoria: Mobilità, Ambiente, Energia

E' stato presentato il Rapporto "Ecosistema urbano 2011" realizzato da Legambiente, che vede Pesaro in crescita in tema di qualità ambientale, mobilità sostenibile e sviluppo dei sistemi di raccolta differenziata. Assieme al sindaco Luca Ceriscioli sono intervenuti l'assessore ad Ambiente-Energia Giancarlo Parasecoli, l'assessore alla Mobilità Andrea Biancani e l'amministratore delegato di Marche Multiservizi Mauro Tiviroli.

presentazionerapporto-ecosistemaurbano

Da sinistra Biancani, Ceriscioli, Parasecoli e Tiviroli

PESARO - Le politiche in tema di salvaguardia dell'ambiente, promozione della mobilità sostenibile (non solo attraverso il potenziamento della ciclabilità ma anche in tema di trasporto pubblico e tutela della zona centrale) e sviluppo della raccolta differenziata (sia con metodologia porta a porta che di prossimità) hanno portato il Comune di Pesaro dalla 49esima alla 31esima posizione nel monitoraggio annuale di Legambiente (in collaborazione con Il Sole-24Ore) denominato "Ecosistema urbano".

La ricerca, giunta alla 18esima edizione, presenta un'importante novità: le 104 città capoluogo sono state suddivise in tre ordini di grandezza. Sono quindi classificate 15 città grandi (con popolazione superiore ai 200mila abitanti), 44 città medie (con popolazione compresa fra 80mila e 200mila abitanti), 45 città piccole (con popolazione inferiore a 80mila abitanti). Pesaro è stata classificata come città media risultando al 17° posto.

Un'altra novità è l'introduzione dell'indice di ciclabilità, che calcola il grado di promozione e sviluppo di tutte quelle azioni utili ad incentivare l'utilizzo della bicicletta, soprattutto nell'ambito urbano piuttosto che extraurbano. A tal fine l'assessore Biancani ha reso noto che il progetto Bicipolitana ha tagliato recentemente il traguardo dei 65 chilometri, mentre sono in fase di realizzazione e prossima fruizione le ciclabili di via Milano e via Tolmino, via Kolbe con il collegamento dei due sottopassi, viale Trieste in zona Gelsi, mentre nei primi mesi del 2012 verrà allungata di altri due chilometri la ciclopedonale del Foglia, arrivando fino al galoppatoio. Infine, verranno collegati diversi tratti ciclabili alla Celletta.

Per quanto concerna la promozione della raccolta differenziata, il dato mensile di settembre 2011 certifica il raggiungimento del 57% di raccolta nel Comune di Pesaro, che in ottica tendenziale fa ben sperare sul dato complessivo del 2011 e del 2012. Marche Multiservizi sta attendendo l'okay della Provincia per la realizzazione dell'impianto di selezione della frazione secca "Cartfer" in zona casello: se non ci saranno intoppi dovrebbe essere pronto per marzo 2012 con 3.500.000 di investimento, utili ad aumentare di 8-10 punti percentuali il tasso di raccolta differenziata (57+8=65%, come previsto dalla direttiva europea).

Pesaro è passata dal 25% di raccolta del 2005 al 41% del 2009, diventato 45% nel 2010: l'ulteriore balzo al 57% è frutto non solo dei numerosi materiali informativi distribuiti, ma anche e soprattutto delle frequenti assemblee di quartiere tenute dai tecnici di Mms in collaborazione con il Comune e con i Consigli di Quartiere.

Non solo, Marche Multiservizi è impegnata anche nell'attuazione della nuova filosofia aziendale sintetizzata nello slogan "meno depuratori e più collettori": Per metà 2013 è prevista la realizzazione del nuovo collettore fognario e dell'impianto di depurazione a Santa Maria dell'Arzilla: si tratta di un investimento di 2.600.000 euro utili a realizzare - tra le altre cose - tre chilometri di fognature in strade comunali e provinciali. Inoltre è in fase di realizzazione (sarà attivo dal 2012) anche il nuovo collettore utile a servire il quartiere di Soria e anche la zona Porto.

SINTESI DEL RAPPORTO

ENERGIE RINNOVABILI: Pesaro è il secondo Comune sui 104 censiti (sia sul totale dei Comuni sia tra le città medie), in particolare per merito del parcheggio fotovoltaico inaugurato nel dicembre 2010 all'Adriatic Arena.

POLITICHE ENERGETICHE. Pesaro migliora dalla 17esima alla nona posizione su 104 Comuni (sesto fra le città medie).

MOBILITA' SOSTENIBILE. L'indice è migliorato nel confronto con l'anno precedente nell'ambito delle città medie: quinta posizione  (29° fra i 104 Comuni), ma perde di valore nella classifica generale a causa della modifica  nella composizione dell'indicatore: introduzione del “car sharing” (tipico delle grandi città) e dell'autobus a chiamata; eliminazione “percorsi casa-scuola” e riduzione informazioni sulla ciclabilità.

CICLABILITA'. Nuovo indice (composto da: adozione biciplan, ufficio biciclette, segnaletica direzionale, cicloparcheggi per interscambio, servizio di deposito bici con assistenza e riparazione, piano riciclo bici abbandonate, contrasto ai furti, bike sharing) che ci colloca in ottava posizione nell'ambito delle città medie e dodicesima in assoluto.

PISTE CICLABILI. Nonostante sia cambiata la composizione dell’indicatore ottima la posizione di Pesaro : 14° tra città medie e 24° in assoluto.

ISOLE PEDONALI. (12° su 104 Comuni e 5° tra le città medie) e ZTL (20° in assoluto e 9° tra le città medie): Pesaro risulta essere nelle prime posizioni in Italia come estensione per abitante. Importante anche il "fattore controllo" operato dalla Polizia municipale con i sistemi di videosorveglianza, aspetto non comune in tutte le città.

TRASPORTO PUBBLICO LOCALE. Migliora il valore dell'offerta, finalmente viene conteggiata nella percorrenza urbana la quota di viaggi extraurbani che ricade nell'urbano (nelle città medie dalla posizione 41 passiamo alla 26). Fondamentale il dato pesarese sull'aumento dei trasportati, grazie anche alla promozione dei bus navetta.

[Video a cura di Videosindacopesaro]

Approfondimenti su:

www.pesaromobilita.it

www.pesaroambiente.it

www.gruppomarchemultiservizi.it

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits