Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
domenica 17 dicembre 2017
pubblicata da 4 anni, il 18 aprile 2014 (venerdì) alle 12:23

Marche: cresce la raccolta differenziata e diminuisce la produzione di rifiuti urbani

Categoria: Regione

È necessario continuare a incrementare le politiche regionali, in materia di rifiuti, per ridurre lo smaltimento di rifiuti in discarica, aumentando la prevenzione il riciclaggio e il riuso.

www.regione.marche.it

ANCONA - Continua a cresce la quota della raccolta differenziata e diminuisce la produzione dei rifiuti urbani. L’assessorato all’Ambiente della Regione ha diffuso i dati relativi al 2013. Le Marche hanno conseguito il 60,3% di differenziata: mancano solo 4,7 punti percentuali all’obiettivo di legge del 65%. Questo traguardo sembra ormai raggiungibile grazie alla costante crescita della raccolta differenziata nel territorio regionale, i cui quantitativi hanno superato del 20% i rifiuti raccolti in modo indifferenziato, destinati prevalentemente allo smaltimento in discarica.

La raccolta differenziata di qualità è lo strumento cardine per il recupero di materia dai rifiuti; i Comuni che hanno attivato la raccolta porta a porta hanno ottenuto i risultati migliori: sono 103 i Comuni che nel 2013 hanno superato il 65% di differenziata, contro i 73 che avevano superato l’obiettivo nel 2012. Dato molto positivo è che tutte le cinque province marchigiane possono vantare Comuni con una raccolta differenziata maggiore del 65%.

A livello di Ambiti territoriali ottimali (Ato), che coincidono con il territorio provinciale, gli Ambiti di Macerata e di Ancona hanno centrato l’obiettivo del 65% di differenziata, attestandosi, rispettivamente, a 68,88% e a 65,18%; seguono l’Ato di Pesaro e Urbino con il 57,85%, l’Ato di Ascoli Piceno con il 51,22% e infine l’Ato di Fermo con il 49,26%. L’incremento è molto significativo: è stato più che raddoppiato il dato del 2008, quando, nelle Marche, la raccolta differenziata si era attestata al 26,53%. Nel 2013 sono state prodotte complessivamente 792.551 tonnellate di rifiuti urbani, pari a 513 kg/abitante*anno, contro le 810.984 tonnellate del 2012, pari a 526 kg/abitante*anno, confermando il trend positivo della diminuzione della produzione dei rifiuti a partire dal 2007.

Fonte: Ufficio Stampa Regione Marche

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits