Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
lunedì 1 giugno 2020
pubblicata da 8 anni, il 23 luglio 2012 (lunedì) alle 20:15

Parco Miralfiore, dedicata l'area naturalistica ad Aldo Brilli Cattarini

Categoria: Inaugurazioni, Altri Enti

Il Comune di Pesaro dedica, nel sesto anniversario della sua scomparsa, l'area naturalistica ed ecologica simbolo del parco Miralfiore, che ricostruisce in piccolo una moltitudine di ambienti naturali: dai boschi planiziali agli ambienti acquatici del nostro territorio, proprio con quelle piante e quegli animali che Brilli Cattarini studiò nel territorio marchigiano.

Brilli Cattarini

Aldo Brilli Cattarini

PESARO - Venerdì 27 luglio, alle ore 18.30, al parco Miralfiore (entrata via Cimarosa), si terrà la cerimonia di intitolazione dell'area naturalistica ed ecologica del parco, al botanico Aldo Brilli Cattarini.

All'iniziativa saranno presenti il sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli, il presidente del Consiglio regionale Vittoriano Solazzi, gli assessori comunali Rito Briglia (Nuove opere) e Giancarlo Parasecoli (Ambiente), l'assessore provinciale all'Ambiente Tarcisio Porto, il vicepresidente dell'associazione “Amici Centro Floristico Brilli Cattarini” Massimo Pandolfi e la nipote del professore, Claudia Brilli Cattarini.

Il commento del sindaco. “Abbiamo deciso di dedicare lo spazio più naturalistico del parco Miralfiore all'illustre botanico Brilli Cattarini, per ringraziarlo del lavoro e del grande impegno profuso nel nostro territorio. A lui va la riconoscenza di tutta la città. L'intitolazione dell'area vuole dunque essere un omaggio a una delle figure più importanti e significative dal punto di vista scientifico a livello mondiale”.

Anche Massimo Pandolfi, vice presidente del gruppo di personalità della cultura e della ricerca scientifica “Amici del Centro Floristico Marche” - che è stato il proponente, con una pubblica raccolta di firme, della proposta al Comune di Pesaro di intitolare all'illustre botanico un’area pubblica – interviene, “per esprimere la soddisfazione di tutti i suoi componenti per l'intitolazione di grande prestigio a ricordo di questa figura di pesarese rispettata e amata da tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e di frequentarlo. “Nella speranza di un impegno anche futuro dell’Amministrazione pesarese nella migliore gestione dell’area naturalistica ed ecologica e del parco Miralfiore tutto, grande patrimonio ambientale della città - prosegue Pandolfi - desideriamo rivolgere un particolare 'saluto' e omaggio al nostro scomparso concittadino, professore ordinario di Geobotanica nell’Istituto Superiore Federale per la Ricerca Scientifica, che ebbe così tanti riconoscimenti scientifici nella sua Patria di adozione, la Svizzera, ed ora anche nella sua città”.

Aldo Brilli Cattarini, eminente botanico e naturalista svizzero di fama internazionale, diresse a Pesaro il Centro Ricerche Floristiche Marche fondato dall'università di Berna, oggi proprietà della Provincia.

Il Centro, conosciuto internazionalmente per l'elevato livello scientifico, raccoglie circa 950 mila campioni di piante essiccate suddivise in cinque erbari.
Questo il toccante elogio che il Consiglio federale elvetico volle dedicargli in occasione del suo 80esimo compleanno per significare la riconoscenza del suo Paese per gli straordinari risultati della sua ricerca scientifica: “Maestro di scienza e di vita, ha dedicato la sua esistenza alla ricerca e all'insegnamento scientifici, al prossimo, alla società e al servizio della Patria Grigionese ed Elvetica, con il massimo impegno, rigido senso del dovere e della giustizia, bontà, comprensione, amore, modestia e umiltà, affrontando le avversità, anche le più crudeli, con la fermezza e la serenità degli animi forti”.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Pesaro

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits