Portale tematico del Comune di Pesaro dedicato
alla verifica dell'attuazione del programma di governo (Mandato 2009 - 2014)
Consiglio comunale
venerdì 5 giugno 2020
pubblicata da 9 anni, il 25 luglio 2011 (lunedì) alle 11:46

Ospedali Riuniti Marche Nord, esami di laboratorio no stop

Categoria: Altri Enti

Le strutture del San Salvatore e Santa Croce lavorano in tandem: attivata la guardia unica integrata al servizio dell’intera provincia. Prossimo passo differenziare i servizi e la diagnostica.

ospedaliriunitimarchenord-logo

PESARO - Esami di laboratorio no stop. Sparisce la formula della pronta disponibilità a  Pesaro, quindi della reperibilità del dirigente per i casi urgenti, a favore di un’attività h24, sette giorni su sette. Un nuovo assetto organizzativo, partito all’inizio di giugno, per le due strutture di Laboratorio Analisi degli ospedali di Pesaro e Fano, oggi sotto un’unica bandiera, quella degli Ospedali Riuniti Marche Nord. Tecnicamente si chiama guardia unica integrata e, in sintesi, permette ai tre stabilimenti della nuova azienda, San Salvatore Centro, Muraglia e Santa Croce di Fano (quest’ultima integrata con Fossombrone e Pergola dal 2001) di non chiudere mai il laboratorio e di rispondere, a tutte le ore del giorno e della notte, alle migliaia di esami che vengono erogati dalle strutture.
 
Quindi ogni notte e festività, Natale e Pasqua compresi, sarà sempre presente un dirigente. Poco importa se si trova a Pesaro o Fano perché grazie all’attivazione della firma digitale e al collegamento informatico,  tutti i risultati possono essere validati a distanza e refertati in ogni sede. E per particolari analisi che richiedono una valutazione diretta, i campioni partono velocemente e con tempestività fino allo stabilimento ospedaliero dove si trova il dirigente in turno di guardia. Un servizio che non riguarda solo la seconda e la terza città delle Marche, bensì anche gli ospedali di polo come Fossombrone e Pergola, già unificati dal Direttore del Laboratorio del Santa Croce Ernesto Delprete nel 2001, ora coperti per le urgenze da Marche Nord. “Un servizio ottimo e di grande rilevanza, sanitaria e sociale, reso possibile dalla disponibilità di tutti i professionisti e operatori sanitari”, precisa Massimo Valentini, direttore del laboratorio di Pesaro. Infatti per agire sui tre stabilimenti è stata necessaria una complessa riorganizzazione del lavoro interno che conta 11 dirigenti a Pesaro e altri 6 a Fano.

Commenti e spiegazioni

“Un elemento propedeutico all’attivazione della guardia unica integrata – spiegano Massimo Valentini ed Ernesto Delprete – è stata la firma digitale che consente al dirigente di turno di validare a distanza i referti, compresi quelli degli stabilimenti di Fossombrone e Pergola.  Perché il laboratorio di Marche Nord è, di fatto, al servizio dell’intera provincia, offrendo diagnostica anche di elevata complessità alle Zone territoriali 1, 2 e 3, quindi Pesaro, Urbino e Fano. Una nuova e ottima organizzazione tra i due presidi che sconta però i disagi causati dalla gestione del lavoro su tre stabilimenti, con evidenti difficoltà logistiche  che si stanno superando con la collaborazione di tutto il personale dirigente e tecnico.  Solo con la riduzione a due sedi, una per presidio, sarà possibile concentrare e ottimizzare risorse umane e tecnologiche. Intanto il prossimo passo sarà differenziare la diagnostica di laboratorio al fine di migliorare ulteriormente i servizi, crescere nella offerta di prestazioni e qualificare entrambi i laboratori in aree specialistiche”.

“La firma digitale – precisa il direttore del servizio Informatico di Marche Nord Carlo Reggiani – è una sperimentazione importante di grande supporto all'organizzazione sanitaria, primo passo per uniformare i sistemi informatici dei due presidi. In pratica tutti i professionisti sono stati dotati delle Carte Raffaello che la Regione mette a disposizione ai cittadini. La carta, molto simile ad un bancomat, viene inserita nei lettori smartcard e successivamente i referti validati e firmati possono essere stampati direttamente dai reparti”.

Fonte: Ufficio Stampa Ospedali Riuniti Marche Nord

Pesaro 0914 luogo di partecipazione: chi volesse informazioni e/o chiarimenti in merito agli articoli pubblicati nella colonna centrale della homepage (relativi all'attuazione del programma di mandato nelle varie deleghe assegnate agli assessorati), può scrivere a pesaro0914@comune.pesaro.pu.it.



Comune di Pesaro - P .iva: 00272430414 - contatti - Copyright © 2010-2014 - credits