Home
Pesaro 0914
Siete qui: Home > Sindaco Luca Ceriscioli > Facebook Luca Ceriscioli

Analisi delle modalità di dialogo del sindaco su Facebook

fonte: www.noipress.it

Presentiamo un'analisi redatta da Erica Del Dente - stagista del progetto Pesaro 0914 nel periodo novembre 2012-gennaio 2013 - inerente le modalità di confronto istituzionale del sindaco Luca Ceriscioli attraverso la pagina www.facebook.com/lucacerisciolipesaro, indicando informazioni, scelte di comunicazione, opportunità e criticità.

*****

Cronistoria del profilo. Luca Ceriscioli si è iscritto a Facebook nel marzo 2009, inizialmente in occasione della campagna elettorale, poi nel febbraio 2010 - dopo sei mesi dalla riconferma a sindaco di Pesaro - ha deciso di trasformare il suo account in profilo istituzionale. Nel febbraio 2012 il profilo ha raggiunto il limite massimo consentito da Facebook (5mila contatti/amicizie): da qui la decisione di creare una pagina (fanpage), strumento che ha come caratteristica il non avere limiti di contatti. Per un anno sono stati portati avanti entrambi i profili, poi a gennaio 2013 - dopo adeguata comunicazione agli utenti - l’attività è stata trasferita solo sulla pagina. Una caratteristica della pagina è infatti quella di essere visibile anche ai non utenti Facebook, come un normale sito web, garantendo così piena accessibilità a tutti come previsto dalle linee guida sugli strumenti web della pubblica amministrazione.

Una curiosità. La popolarità del sindaco sul social network di Zuckerberg si è incrementata con la nevicata del febbraio 2012: infatti in quell’occasione la cittadinanza ha sentito l'esigenza di un contatto diretto con l’Amministrazione, quindi con il primo cittadino. Il sindaco ha saputo gestire l’emergenza - con l'aiuto del suo staff - dando informazioni continue e aggiornamenti alle richieste, anche pressanti vista la portata della calamità naturale. 

Come, a chi e quanto si comunica. Il sindaco utilizza la pagina Facebook per comunicare progetti, condividere idee e ascoltare la cittadinanza, aspetto quest’ultimo strategico. La pagina del sindaco è infatti aperta all’interazione con gli altri utenti, i cittadini. Un profilo "due punto zero" a tutti gli effetti, come si dice nel gergo del web. Le risposte sono tempestive e, quando necessario, consistono nell’indirizzamento agli uffici competenti. E’ un profilo aperto ma, per garantire la chiarezza delle informazioni pubblicate, è previsto un controllo dei materiali (foto, link o in generale tag) pubblicati da terzi.

Alcuni numeri. La pagina registra attualmente circa 3.400 utenti. Con un aggiornamento giornaliero il sindaco e il suo staff forniscono informazioni di vario tipo: i contenuti pubblicati infatti variano da comunicazioni istituzionali, video delle conferenze stampa, articoli di quotidiani locali e nazionali, studi e ricerche.

Aspetti grafici. La pagina ha una gestione chiara e ordinata, ma impersonale, il linguaggio utilizzato è formale, in linea con la scelta del profilo istituzionale. Solo foto e status che riguardano la vita pubblica del primo cittadino, nessun cenno a vita privata e partitica. Dalla pagina del Sindaco vengono diffusi alcuni link con informazioni importanti di altre pagine istituzionali del Comune. Ciò è positivo in quanto garantisce una maggiore diffusione delle notizie, avendo il sindaco molti più contatti rispetto agli assessori o alle pagine degli assessorati.

La presenza del Comune di Pesaro sui social media

paginefacebookpesaro